Cerca

La svolta a destra della Francia

Il sindaco rompe il gemellaggio con il comune dove ha vinto Le Pen

Marine Le Pen

Il sindaco di Farciennes, un comune belga vicino a Charleroi, ha annunciato l’intenzione di sospendere - dopo oltre 40 anni - il gemellaggio con la città francese di Beaucaire, 16mila abitanti, vicina a Nimes e Arles, passata al Front National alle elezioni municipali. "Politicamente, non possiamo continuare a lavorare con persone che sviluppano tesi, ideologie di quel tipo", ha commentato il sindaco del comune vallone, il socialista Hugues Bayet, intervenendo alla radio belga.
L'accordo di gemellaggio era stato firmato nel 1969 e confermato nel 2008 ma la storia dei legami tra gli abitanti delle due città risale alla seconda guerra mondiale. La vittoria ieri del Front National ha però rimesso tutto in discussione: "Non accetteremo più di andare a Beaucaire su invito della città. E a nostra volta, non li inviteremo più. Anche gli scambi sono sospesi", ha detto il sindaco belga, convinto che "bisogna lottare contro i discorsi un po' semplicisti e xenofobi" che cavalcano senza apportare "soluzioni strutturali per migliorare la vita della gente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    27 Maggio 2014 - 20:08

    Ma il sindaco di Farciennes non ha niente di meglio da fare ?

    Report

    Rispondi

  • danieluccio

    31 Marzo 2014 - 14:02

    una specie di razzista al contrario

    Report

    Rispondi

  • libero14

    31 Marzo 2014 - 14:02

    Il buon Albert Einstein disse : "A questo mondo, due cose sono infinite, l'universo e l'imbecillità umana; ma sull'universo ho ancora qualche dubbio".

    Report

    Rispondi

  • baffos

    31 Marzo 2014 - 13:01

    è un piacere scoprire che gli imbecilli non ci sono solo in Italia

    Report

    Rispondi

blog