Cerca

Vertice a sorpresa

Quirinale, incontro tra Silvio Berlusconi e Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano e Silvio Berlusconi

Il premier Matteo Renzi si trova già a dover fare i conti con una feroce opposizione, compresa quella - accanita - interna al Pd che osteggia la riforma del Senato. In parallelo crescono i malumori sull'Italicum, la nuova legge elettorale legata a doppio filo con la ridefinizione di Palazzo Madama. Ed è in questo contesto, esplosivo, che nel pomeriggio Silvio Berlusconi è salito al Colle. La notizia è stata rilanciata da fonti di Forza Italia citate dall'agenzia di stampa Agi. Un faccia a faccia, dunque, tra Giorgio Napolitano e il leader azzurro. Nel corso dell'incontro, riferiscono le stesse fonti, il capo dello Stato e l'ex premier avrebbero discusso del pacchetto di riforme (non solo istituzionali) e di legge elettorale.

Faccia a faccia - Proprio l'Italicum potrebbe essere stato il tema principale del mini-vertice. Senza l'appoggio di Berlusconi, infatti, la riforma resterebbe carta morta. Un passo indietro del Cav, innervosito dai tentennamenti e dai cambi di programma del premier (tanto che il "patto" tra i due potrebbe essere rinegoziato), potrebbe far precipitare la situazione. E il presidente della Repubblica lo sa. L'ultimo faccia a faccia tra Silvio e Re Giorgio si era tenuto al Quirinale in occasione delle ultime consultazioni per il governo Renzi. L'incontro di oggi ha preceduto di pochi giorni la decisione sull'esecuzione della sentenza di condanna con cui Berlusconi è stato fatto decadere da senatore: il 10 aprile si deciderà se il Cav dovrà scontare i domiciliari o se, oppure, verrà affidato ai servizi sociali. Tra le ipotesi in campo, dunque, anche quella che il leader di Forza Italia abbia fatto pressione sul capo dello Stato per ottenere quel provvedimento di clemenza di cui molto si era vociferato dopo l'insediamento del governo Letta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • papik40

    03 Aprile 2014 - 01:01

    Da questi magistrati verso di Berlusconi mi aspetto di tutto! Non dimentico che solo con un processo lampo, inventandosi procedure di velocizzazioni ad hoc , togliendolo al suo giudice naturale e mettendolo in mano ad un presidente di cassazione che nutriva piena disistima per lui , sono riusciti a condannarlo! Perche' escludere che non completino la loro vendetta con il carcere?

    Report

    Rispondi

    • blu521

      03 Aprile 2014 - 15:03

      Perbacco! Con un difensore come lei, il nano sarebbe stato condannato all'esilio. Che culo che ha avuto

      Report

      Rispondi

  • Chry

    03 Aprile 2014 - 00:12

    Berlusconi si inginocchia davanti a Napolitano, ha chiesto clemenza e spera nella grazia

    Report

    Rispondi

  • milibe

    02 Aprile 2014 - 21:09

    per favore lasciate lavorare renzi voi pd, se avete un briciolo di coscienza, per favore!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • ancer

    02 Aprile 2014 - 21:09

    L'unico paese al mondo in cui un pregiudicato condannato in via definitiva va a incontrare il presidente della repubblica...

    Report

    Rispondi

    • blu521

      03 Aprile 2014 - 07:07

      Il Presidente avrebbe fatto bene a non riceverlo, ma ormai la decenza è merce rara.

      Report

      Rispondi

    • EhEhEh

      03 Aprile 2014 - 07:07

      L unico paese al mondo dove un rincogl..ito come Ancer non ha capito che berlusconi lo hanno fatto fuori i sinistri complice la magistartura...e che continua a scrivere pregiudicato per che' il cervello lo ha dato in mano al Fatto Quotidiano e non lo usa piu'. Dai Con un pochino di impegno magari riuscira' a riprenderselo ..magari

      Report

      Rispondi

    • brunom

      03 Aprile 2014 - 00:12

      L'unico paese che ha come presidente un massone/fascista/comunista/ venduto ai poteri forti senza mai ammettere di aver sbagliato. Per non parlare dell'eta', come se uno di 90 anni fosse insostituibile come l'aria. Hai capito idiota quali sono i problemi dell'Italia?

      Report

      Rispondi

    • sengol

      02 Aprile 2014 - 22:10

      ancer ....non solo incontra il presidente della repubblica ma discute con lui delle modifiche alla costituzione e legge elettorale.....con un delinquente definirla una vergogna è poco primo invio ore 22.27

      Report

      Rispondi

blog