Cerca

la sanzione

Serie A, Roma, Destro: squalifica di 4 giornate per la manata ad Astori

Serie A, Roma, Destro: squalifica di 4 giornate per la manata ad Astori

Tegola in testa per Mattia Destro e per la Roma. Destro salterà le prossime 4 partite di campionato. Il centravanti della Roma è stato squalificato per 3 giornate con la prova tv per aver colpito il difensore del Cagliari Davide Astori. A queste si aggiunge la giornata di stop per somma di ammonizioni. Per lui niente Atalanta, Fiorentina, Milan e Catania.

La motivazione - Nelle motivazioni che hanno portato alla decisione, il Giudice scrive che "su richiesta di questo Ufficio, il Direttore di gara testualmente dichiarava 'In riferimento alla gara Cagliari-Roma da me diretta in data 06-04-2014 comunico, su richiesta del Giudice Sportivo, che nè io nè i miei collaboratori abbiamo visto l'episodio relativo alla manata di Destro' e successivamente 'In riferimento alla gara Cagliari-Roma da me diretta in data 06-04-2014, su richiesta del Giudice Sportivo in merito all'episodio Destro-Astori e ad integrazione di quanto comunicato con mia precedente mail, specifico che: ho accordato un calcio di punizione diretto a favore del Cagliari per una trattenuta (normale fallo di gioco) commessa dal calciatore Destro ai danni di Astori. La successiva manata di Destro non è stata vista nè da me nè dai miei collaboratori'. Insomma per il giudice la condotta di Destro è stata violenta. La Roma però non si aspettava l'applicazione della prova tv e ha già annunciato che presenterà preavviso di reclamo contro il verdetto del giudice. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gioch

    10 Aprile 2014 - 16:04

    Avrebbe dovuto essere espulso.Il Cagliari avrebbe giocato 11 contro 10 per una buona fetta di partita.Invece Destro ha segnato altri due gol.Ed i dirigenti della Roma si lamentano.Quelli del Cagliari cosa dovrebbero fare?Così si educa la gioventù come dice bene Alby118? Vado contro il NO AL RAZZISMO se do dei poveri deficenti ai dirigenti giallorossi.Oltretutto sono in buona compagnia.

    Report

    Rispondi

  • alby118

    09 Aprile 2014 - 19:07

    Leggo le dichiarazioni della società Roma che si dice “sconcertata” e dello stesso giocatore che si definisce “deluso”e l’allenatore dire ai suoi che sono “soli contro tutti".Comportamento da genitori dei nostri giorni ,che giustificano i propri rampolli in tutto e per tutto crescendo degli emeriti imbecilli.Qualche sculacciata ogni tanto farebbe solo bene !!

    Report

    Rispondi

  • jborroni

    09 Aprile 2014 - 14:02

    moviola in campo e tutto sarebbe stato piu' facile. Ma il nostro e' il paese delle cose facili impossibili

    Report

    Rispondi

  • FRAGO

    09 Aprile 2014 - 12:12

    Quello che qui viglio sottolineare sono quei BUFFONI dei commentatori di Mediaset, che sottolineando il caso dichiarano unanimemente che l'arbitro non ha visto, quindi prova televisiva, quando l'arbitro ha visto e data la punizione a favore del Cagliari, bastava mandare a moviola un po' più avanti, cosa che si sono guardati bene dal fare e hanno lasciato intendere che il gioco è stato ripreso con

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog