Cerca

Folle gioventù

Studente svizzero in gita scolastica muore accoltellato a Roma

Inutili i soccorsi del 118: forse un tragico gioco tra compagni la causa della tragedia

Studente svizzero in gita scolastica muore accoltellato a Roma

Stavano giocando con un coltello. Forse addirittura copiando il lancio del coltello, la pericolosa esibizione che si vede nei circhi. E uno di loro è finito colpito al petto. E' morto così, alle 23 di martedì sera, uno studente svizzero di 16 anni che da due giorni si trovava in gita scolastica coi compagni a Roma. La tragedia si è compiuta in un istituto di suore (il Domus Nascimbeni) che ospitava i ragazzi di Losanna in via di Torre Rossa, nel quartiere Aurelio.  I medici del 118 hanno tentato di soccorrere il sedicenne ferito al petto dalla coltellata ma purtroppo è stato inutile. Al tragico gioco avrebbero partecipato in tre: uno dei ragazzi avrebbe colpito accidentalmente al petto la vittima. Del caso si occupano gli agenti della squadra mobile della Capitale e la procura dei minori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog