Cerca

L'attentato

Strage della scuola di Brindisi, le figlie del killer vogliono cambiare cognome

Strage della scuola di Brindisi, le figlie del killer vogliono cambiare cognome

Ci sono cognomi scomodi che gravano come un macigno. Ci sono cognomi pesanti che, al solo perpetuarsi, sembrano trasmettere ai figli le colpe dei padri. Forse per questo, a due anni esatti dall'attentato alla scuola "Morvillo-Falcone" di Brindisi, in cui perse la vita la sedicenne Melissa Bassi, le due figlie dell'attentatore Giovanni Vantaggiato hanno chiesto alla prefettura di Lecce di cambiare il proprio cognome. (...)

Come spiega Gianluca Veneziani su Libero di mercoledì 23 aprile, le figlie del killer della scuola di Brindisi, Giovanni Vantaggiato, vogliono cambiare il cognome. Il padre ha avuto l'ergastolo, e Veronica e Serenella hanno ottenuto l'ok per la modifica. Il sindaco di Copertino spiega: "Cercano serenità".

Leggi l'approfondimento di Gianluca Veneziani su Libero di mercoledì 23 aprile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

blog