Cerca

"Statista"

Mineo provoca Renzi: "Riforma del Senato coi grillini"

Il senatore Pd è tra i 22 che sostengono il ddl Chiti

14
Mineo provoca Renzi: "Riforma del Senato coi grillini"

Da conduttore e corrispondente del Tg3 a direttore di Rainews24 fino a senatore. E ora, Corradino Mineo, tenta il grande salto proponendosi come statista. Lo fa dalle pagine di La Stampa, in una intervista in cui provoca il segretario del suo partito, Matteo Renzi, sulla riforma del Senato. Mineo è tra i 22 senatori Pd che sostengono il ddl Chiti, che diversamente da un "Senato della autonomie" formato da membri non eletti, propone una seconda camera dimezzata ma con senatori eletti dai cittadini. E, azzarda: "Noi, sulla nostra riforma del Senato siamo pronti a dialogare davvero con tutti, grillini compresi". E ironizza: "Non è, d'altronde, il segretario del mio partito a dire che le riforme si devono fare con tutti? E allora non vedo perchè non si debba cercare l'intesa coi 5 Stelle. Così facendo, si porrebbero le basi per la formazione di una vastissima maggioranza che comprende l'intero arco parlamentare".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kicner

    24 Aprile 2014 - 08:08

    Ma costui non era quello di tele kabul. Ma prende pure lo stipendio dalla Rai?

    Report

    Rispondi

  • cesare46

    23 Aprile 2014 - 18:06

    Dopo gli interventi dei politicanti allo sbaraglio, non lamentatevi se i grillini vi manderanno tutti a casa. Penso proprio che voterò grillini. Si sa mai che riescono a fare miracoli.

    Report

    Rispondi

  • cesare46

    23 Aprile 2014 - 18:06

    Mineo eri già scarso da giornalista, ora fai vomitare. Solito arraffatore di poltrone.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media