Cerca

Accerchiamento giudiziario

Toghe rosse: servizi sociali ridicoli, Berlusconi in galera

Il periodico di Magistratura democratica: una presa in giro le quattro ore coi vecchini

Toghe rosse: servizi sociali ridicoli, Berlusconi in galera

I servizi sociali sono una misura "ridicola" per una "grave condanna" quale quella ricevuta da Silvio Berlusconi, anche considerata la sua "pericolosità". Nella settimana nella quale il leader di Forza Italia dovrebbe iniziare a scontare la pena per frode fiscale con quattro ore settimanali da passare in prova presso l'istituto sacra famiglia di Cesano Boscone, alle porte di Milano, un nuovo duro attacco arriva dalla fazione più rossa dei giudici, quella di Magistratura Democratica. Che nel suo periodico "Questione giustizia" spiega, in un articolo a firma del direttore Beniamino Deidda, che "i cittadini si aspettavano che una grave condanna non finisse miseramente nel nulla e soprattutto non finisse con quella che sembra una presa in giro, con quelle quattro ore settimanali ad intrattenere i vecchini".

"Questione giustizia ce l'ha, in particolare, con i giudici di MIilano che hanno disposto l'affidamento dell'ex premier ai servizi sociali. "Il tribunale - prosegue Deidda - avrebbe dovuto valutare in concreto la pericolosità e le condizioni di un proficuo inserimento di questo condannato che ha infranto gravemente la legge nonostante le sue condizioni economiche e sociali, mentre rappresentava il popolo italiano in Parlamento e ricopriva prestigiose cariche pubbliche".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxgarbo

    30 Aprile 2014 - 18:06

    Se passerà mai la riforna della Gisurizia, vedrete quanti si prepensioneranno... Gli unici che sbagliano, lo stato paga i loro danni, lor invece non ne rispondono mai!

    Report

    Rispondi

  • RaidenB

    30 Aprile 2014 - 14:02

    Ai sinistroidi che qui sotto postano commenti idioti e ai magistrati pongo una domanda e mi aspetto una sincera ed imparziale risposta: Visto che vi sta tanto a cuore la giustizia in Italia, perchè non provvedete a chiedere per gli stessi e ben più gravi reati l'arresto del signor De Benedetti?

    Report

    Rispondi

  • CICCI1938

    30 Aprile 2014 - 10:10

    Ma perchè questa magistratura di sinistra non sta un po zitta e lascia in pace il Cav. In fin dei conti è stata la stessa magistratura rossa di Milano ad assegnarlo ai sevizi sociali.Perchè non hanno detto nulla quando Re Giorgio,motu proprio,ha concesso la grazia all'agente della Cia condannato per il rapimento di quell'egiaziano?

    Report

    Rispondi

  • piccio63

    30 Aprile 2014 - 07:07

    io metterei in galera anche voi che continuate con la storia delle "toghe rosse" messo li per far abboccare tutti i cogl***i che ancora credono che il nano rappresenti la destra. (che poi glielo farei provare un po' di fascismo...)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog