Cerca

Da venerdì 9 maggio

Parte il Giro d'Italia, Libero gli dedica un libro "rosa"

Parte il Giro d'Italia,  Libero gli dedica un libro "rosa"

Il Giro d’Italia è una delle manifestazioni sportive più conosciute e seguite. Da oltre un secolo, le sue biciclette e i suoi ciclisti attraversano l'Italia coinvolgendo con la loro carovana appassionati di ciclismo e non. Un serpentone colorato che tocca la Penisola in lungo in largo. E, proprio in omaggio alla kermesse sportiva che partirà il 9 maggio, Libero presenta un libro dedicato a tutti quelli che vogliono conoscere la storia, gli aneddoti e le curiosità della manifestazione sportiva più antica del nostro Paese. 

Il volume "Il Giro d'Italia" sarà in edicola insieme a Libero da venerdì 9 maggio al prezzo di € 3,70 + il prezzo del quotidiano. In 96 pagine l'autore, Andrea Ristori, racconta la storia del Giro d'Italia a partire dal 1909 ad oggi con record, statistiche, rivalità, testimonianze. Un viaggio fatto di vette da scalare, di traguardi da conquistare, di avventure e fatiche. Storie di uomini e biciclette che hanno lasciato un segno indelebile nella nostra storia. Da Coppi a Bartali, passando da Gimondi a Merchx, fino ad arrivare a Indurain e Pantani.

Un tributo a uno sport che da sempre è metafora di vita.

Da venerdì 9 maggio corri in edicola

Solo con Libero!

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frateindovino

    16 Maggio 2014 - 14:02

    sono 40 anni che seguo il giro, ho gioito e ho sofferto, mi ricordo gli anni duri con il belga sempre primo, che depressione. già l'anno scorso ho iniziato ad avere un certo senso di distacco, quest'anno l'ho abbandonato, e non lo guarderò mai più, non perchè domina Edouard Louis Joseph Merckx, detto Eddy, ma cosa c'entra l'irlanda e cosa c'entra una donna a commentare il giro: inguardabile.

    Report

    Rispondi

blog