Cerca

Lotta all'inquinamento

La beffa degli eco-bonus: i soldi ci sono solo per 15mila auto

La beffa degli eco-bonus: i soldi ci sono solo per 15mila auto

Il 6 maggio tornano gli eco-bonus per l'acquisto di auto ecologiche (a metano, a gpl, elettriche e ibride), ma anche quest'anno lo stanziamento dei 60milioni di euro da parte del governo rischia di essere un flop sul fronte della lotta all'inquinamento. Il perché lo spiega il CorrierEconomia. In pratica, secondo la denuncia di Federauto, il sindacato dei concessionari di automobili, i soldi per i privati, che sarebbero circa la metà di quanto messo a disposizione da Palazzo Chigi, non bastano a coprire i 16milioni di veicoli inquinanti che circolano sulle nostre strade. Trentamilioni di euro, infatti, basterebbero solo per 12mila nuovi veicoli, al massimo 15mila. Una goccia nell'oceano.
Non va meglio per quanto riguarda i 30 mila euro destinati alle aziende che devono rispettare vincoli troppo rigidi per cambiare mezzo e passare a uno a basso impatto ambientale. In pratica dovrebbero rottamare un veicolo vecchio di dieci anni, ma alle imprese, che fanno leasing molto più brevi, non conviene. E così, come l'anno scorso, c'è il rischio che i fondi restino inutilizzati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog