Cerca

L'editoriale

Manette elettorali, Grillo se la ride

9 Maggio 2014

2

Eh, sì: sembra proprio di essere ritornati ai bei tempi di Mani pulite, quando le retate preventive a ridosso delle elezioni erano la regola. In redazione non facevi in tempo a preparare le pagine dedicate agli arresti del mattino che subito dovevi aggiornarle, perché la Procura aveva dato esecuzione ad altre ordinanze di custodia cautelare. E, dalla tomba politica in cui gli elettori l'hanno seppellito, è tornato a farsi vivo anche Antonio Di Pietro, al quale non è parso vero di farsi intervistare sulla nuova Tangentopoli, mentre un altro protagonista di quegli anni, l'ex pm Michele Emiliano, ancora rabbioso per la mancata candidatura alleelezioni europee, invoca la rottura del dialogo sulle riforme fra Renzi e Berlusconi. Insomma, tutto nella norma, compresi gli effetti sulla già traballante situazione politica. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi il commento integrale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raf1943

    09 Maggio 2014 - 10:10

    Emiliano che si è sempre mosso guardando a destrea,centro,sinistra ed ora anche grillini,farebbe bene a farsi perdonare i disatri combinati a Bari in questi dieci anni di amministrazione della città guidata da lui! Anche per lui è arrivato il momento di tornare,quantomeno, a fare il suo vecchio mestiere!Questo gli dovrebbero rispondere sia il PD che il M5S e soprattutto gli elettori baresi!!

    Report

    Rispondi

  • raf1943

    09 Maggio 2014 - 10:10

    Lo vado sostenendo da tempo!Per evitare che la magistratura(almeno una parte di essa,la solita!!)continui ad interferire nelle vicende politiche ed elettorali che coinvolgono l'intero Paese,attraverso bordate giudiziare ben calcolate nel luogo e nel tempo,occorrerebbe istabilire,per legge,un semestre o trimestre bianco a garanzia del normale confronto elettorale!Non sarebbe la fine del mondo,anzi!

    Report

    Rispondi

media