Cerca

Fuitine

Tradimento, le giovani madri sono le più ambite

Tradimento, le giovani madri sono le più ambite

L'amante ideale per gli italiani è una mamma giovane, 35 anni, e un po' annoiata. E le donne sposate con almeno un figlio sono proprio quelle che si danno più da fare nella ricerca della scappatella, più delle single. É il trionfo delle "Milf" infedeli e cacciatrici, almeno secondo il sondaggio fatto tra gli utenti di ashleymadison.com, il social network covo di chi è a caccia di un'avventura amorosa.

I figli la tomba dell'amore - Sono l'81% delle intervistate le traditrici che hanno almeno un figlio. Ed è il primo bebè a far incrinare la fedeltà nella coppia, soprattutto quando per il piccolo o la piccola comincia l'età della scuola. Mariti distratti, presi dal lavoro, la routine che prende il sopravvento nella vita di tutti i giorni sono alcune tra le scuse più gettonate che le giovani mamme usano per giustificare le loro fuitine. Facile quindi creare occasioni di incontri estemporanei approfittando di accompagnare il pargolo a scuola o dovendo andare a prenderlo dalla piscina, lungo la strada le occasioni non mancano.

Il clou nelle feste - Il sito di incontri fra traditori raggiunge i suoi picchi - fino al 400% di scappatelle in più - nei periodi delle feste comandate, Natale e Pasqua e quelle odiose cene infinite con suoceri e amici, ma anche san Valentino e primo maggio. Boom anche alla festa della mamma, quando mogli e fidanzate si aspettano più attenzioni e devono fare i conti con il calcetto del compagno o i suoi impegni di lavoro extra-orario.

Quante volte figliola - Ben più della metà delle mamme fedifraghe (64%) ha confessato di aver tradito il marito già una volta. Degno di nota il 14% di loro che ammette fino a quattro tradimenti sul groppone. Chiedono attenzioni e più fantasia sotto le lenzuola, ma la ricerca è impietosa: dopo il primo figlio i momenti di intimità a letto praticamente scompaiono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog