Cerca

L'editoriale

A furia di darsele Fi e Ncd rischiano la pelle

11 Maggio 2014

5

Ore 12 e 18 di ieri. A conclusione di una riunione del suo partito Angelino Alfano invita a non votare per Berlusconi. «Oggi Forza Italia non è né carne né pesce, non sta al governo ma nemmeno all’opposizione. Quindi non c’è nessuna ragione per votarla. Il voto a Forza Italia è davvero un voto inutile». Passano un’ora e mezza e alle 13.56, Maurizio Gasparri replica: «Più che preoccuparsi del voto di Forza Italia, Alfano dovrebbe guardare in casa propria. Infatti il voto ad Ncd più che inutile è dannoso». La polemica si sarebbe potuta chiudere lì, col botta e risposta dei due e invece no: alle 14 e 52 ecco dunque arrivare la dichiarazione di Giovanni Toti, consigliere politico dell’ex Cavaliere: «Se c’è un voto inutile per un elettore di centrodestra è quello al partito di Alfano, che è rimasto al governo tradendo la fiducia degli elettori e di chi li aveva eletti sotto il simbolo del Pdl. Sono attaccati alle poltrone più che agli elettori». (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi il commento integrale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giovannialduini

    14 Maggio 2014 - 12:12

    Berlusconi ha dirottato efficacemente il proprio elettorato verso Renzi e Grillo. Mostrando addirittura affetto e nostalgia per Alfano e i traditori al seguito ha già dato loro appuntamento per le future elezioni politiche col motto:"uniti vinceremo."Non voglio giudicare la bontà di questo comportamento. ' Sicuramente è offensivo verso chi lo ha sempre sostenuto. "errare è umano...

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    12 Maggio 2014 - 18:06

    FI non rischia più niente. E' un partito di appartenenza personale il cui proprietario e padrone unico é completamente 'out' sia per le le vicende giudiziarie, sia per la vecchiiaia del capo,

    Report

    Rispondi

  • cantagallo

    12 Maggio 2014 - 14:02

    Questi del NCD sono di una faccia tosta veramente disarmante.Ma come si fa a cambiare così radicalmente .E' comprensibile staccarsi da un partito ma addirittura andare contro sputando il proprio compagno di banco con cui si sono condivisi progetti, ansie, prospettive, valori etc. tutto in un batter d'occhio. Mah !! sarà che io sono veramente ingenuo( a 63 anni) ma la cosa mi fa riflettere!!

    Report

    Rispondi

    • iltrota

      12 Maggio 2014 - 19:07

      E' molto semplice: hanno capito che la Concordia Farsa Italia, manovrata da Silvio Capitano Condannato, si andrà presto a schiantare contro gli scogli affioranti della Magistratura e della Giustizia italiana.... quindi da buoni topi abbandonano la nave per tempo!!! Potrebbe essere una buona idea anche per Lei!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

media