Cerca

Il conto

Liquidazioni d’oro agli ex manager di Stato

Liquidazioni d’oro agli ex manager di Stato

Liquidazioni d'oro. Le cifre sui trattamenti di fine rapporto per i top manager delle aziende pubbliche sono da capogiro. La cifra complessiva è di 23 milioni di euro. A fare i conti in tasca ai nostri manager è il Corriere della Sera che ha calcolato le buonuscite per i dirigenti di Eni, Enel, Finmeccanica e Terna. Il consiglio d’amministrazione di Finmeccanica ha deciso che l’azienda verserà all’ex amministratore delegato Alessandro Pansa 5,45 milioni di euro. Nel suo caso si tratta di un’indennità "compensativa e risarcitoria", che si somma ad altre voci più piccole come le competenze di fine rapporto. Nella speciale classifica delle liquidazioni d’oro il primo posto spetta però a Paolo Scaroni, fino ad un mese fa alla guida dell’Eni. Il suo assegno supera di poco gli 8 milioni di euro ed è composto da più voci. Due quelle più corpose: 3,2 milioni di euro come bonus fisso sia in caso di scadenza anticipata sia di fine mandato; altri 2,2 milioni come clausola di non concorrenza, cioè come impegno a non lavorare per un anno in aziende rivali anche se l’intesa riguarda solo Europa e Nord America. Poi c'è Fulvio Conti di Enel che dovrebbe incassare un assegno da 7 milioni di euro. Una stima in questo caso, perché dati ufficiali ancora non ci sono e potrebbe arrivare nell’assemblea dei soci della prossima settimana. All’ultimo posto della graduatoria, ma pur sempre con un assegno milionario, c’è l’ex manager di Terna, Flavio Cattaneo. Per lui è in arrivo un assegno da 2,4 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxgarbo

    17 Maggio 2014 - 19:07

    che lo stato faccia un leasing: li paghi in 25 anni

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    17 Maggio 2014 - 12:12

    Se andiamo a guardare la gestione dei "Top manager"prima si chiedano i danni,poi 2 calci in culo ben assestati e fuori dai cog****i.

    Report

    Rispondi

blog