Cerca

Caro carburanti

Raffica di aumenti alle pompe: ecco i nuovi prezzi di benzina e diesel

Raffica di aumenti alle pompe: ecco i nuovi prezzi di benzina e diesel

Raffica di rincari in arrivo sulla rete carburanti. Lo sottolinea Quotidiano Energia che allo stesso tempo rileva come i mercati internazionali  intanto hanno invertito la rotta. Ecco gli aumenti dei prezzi alle pompe raccomandati dalle compagnie: Shell + 1 cent euro/litro sulla benzina e 0,5 sul diesel; Q8 e TotalErg + 0,5 cent su entrambi i prodotti; IP e Esso + 0,8 e + 0,5 cent, rispettivamente, solo sulla benzina. Le medie nazionali ’servito' della benzina e del diesel sono adesso a 1,813 e 1,715 euro/litro (Gpl a 0,722). Le punte in alcune aree sono per la "verde" fino a 1,864 euro/litro, il diesel a 1,760 e il Gpl a 0,745. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    20 Maggio 2014 - 13:01

    Questi i problemi VERI che riguardano la vita di ogni giorno cioè l'economia reale della quale nessuno ne capisce nulla. Il prof. tentenna ha ampliamente dimostrato che il tema non era pane suo., Del suo successore meglio stendere un velo pietoso altro non ha fatto se non gironzolare per mezzo mondo a nostre spese naturalmente. L'attuale a dir il vero non capisce niente di economia a 360°-

    Report

    Rispondi

    • arwen

      20 Maggio 2014 - 17:05

      No problem, con 80 euro fai il pieno per due settimane! Lo garantisce la Picerno... ch'a pure lo scontrino!!!!

      Report

      Rispondi

  • libero14

    20 Maggio 2014 - 12:12

    In Spagna, tre giorni fa, ho pagato benzina a 98 ottani : 1,459.

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    20 Maggio 2014 - 11:11

    Proprio perché le famiglie italiane stanno bene, il lavoro abbonda, il benessere è a portata di mano! Ma andate a fanculo... andate a casa! Tagliatevi gli stipendi! Sono peggio degli altri

    Report

    Rispondi

  • atlasblu

    20 Maggio 2014 - 10:10

    questo è un governo di pazzi, invece di cercare di rilanciare il paese lo bloccano a forza di aumenti, nuove tasse, rincari. vigliamo essere governati da chi abbiamo eletto, non da chi ci rifila il comunista napolitano, i tre governi che ci ha imposto hanno fatto solamente dei disastri ed hanno portato il paese allo sfacelo, è giunta l'ora di dire basta a questa sinistra incapace ed impreparata.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog