Cerca

Varsavia

E' morto Jaruzelski, l'ultimo dittatore polacco

Jaruzelski

È morto il generale Wojciech Jaruzelski, ultimo presidente e dittatore della Polonia, poi impegnato nella fase di transizione verso la democrazia. A riferire all’agenzia di stampa Pap la notizia è stato il presidente polacco Aleksander Kwasniewski. Jaruzelski aveva 90 anni. Uomo dal destino controverso, nel 1981 tentò di schiacciare con le leggi marziali e una brutale repressione il movimento dei dissidenti e di Solidarnosc. L’avvio della perestojka in Unione Sovietica lo convinse ad ammorbidire le proprie posizioni e poi ad aprire la strada a un governo di coalizione con il movimento guidato da Lech Walesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog