Cerca

Sforbiciata

Spending review in Rai: ecco chi rischia il taglio dello stipendio

Spending review in Rai: ecco chi rischia il taglio dello stipendio

Il governo ha deciso: "Sulla Rai via ai tagli". In viale Mazzini è già scoppiata la rivolta e nessuno intende rinunciare allo stipendio. Oltre alla vendita di Rai Way (indicata dal governo come una soluzione utile per ridurre i costi) c'è anche un piano corposo che prevede un ridimensionamento dei palinsesti. Il tutto significa taglio dei programmi e dei compensi. Ai tre canali generalisti sarà applicato un taglio di almeno 10 milioni di euro in quattro mesi. Con molta probabilità saranno forti ridimensionamenti per gli stipendi dei giornalisti e per i conduttori.

I costi - A rischio ci sono i contratti di Bruno Vespa, Giovanni Floris, Antonella Clerici, Carlo Conti e Fabrizio Frizzi. Vespa, secondo quanto racconta il Fatto Quotidiano, deve difendere un minimo garantito di 1,2 milioni di euro e un ingaggio totale che sfiora i 2,1 milioni. Poi c'è la Clerici con i suoi 1,5 milioni di euro e Carlo Conti che costa 1,4 milioni di euro. Poi c'è Floris che porta a casa 550mila euro. Sono questi i costi che entreranno nel mirino della spending review in Rai. E ora dalle parti di viale Mazzini sono in tanti a tremare...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giovanni.accardo50

    23 Giugno 2014 - 22:10

    Ma vi volete mettere in testa che bisogna cambiare ma non come dite voi! Una nuova RAI ! No di accattonaggio!

    Report

    Rispondi

  • dario.moiso

    04 Giugno 2014 - 15:03

    ... spero che Mediaset non accolga questo noiosissimo comunista, come già fatto con telese,... lasciamolI per la 7 con la Gruber,...così sappiamo dove non andare a sbattere,...

    Report

    Rispondi

  • Pettir45

    Pettir45

    02 Giugno 2014 - 13:01

    Suvvia, le loro ribellioni vanno capite. Chi di noi al posto loro non reagirebbe se economicamente ridimensionamenti? Io si. Sono con gli alti papaveri che dovremmo prendercela (presidenti Rai, politici e sindacati) che per tutti questi anni hanno favorito questo scempio. Ma chi sono? Questo governo ha deciso questi tagli? Auguriamocelo e stiamo a vedere. Anche se mi e difficile crederlo.

    Report

    Rispondi

  • Peo

    02 Giugno 2014 - 12:12

    Cacciateli. Tutti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog