Cerca

Pop

Montecarlo, parata di stelle per il World Music Awards: dominano Miley Cyrus, One Direction e Mariah Carey

0
Montecarlo, parata di stelle per il World Music Awards: dominano Miley Cyrus, One Direction e Mariah Carey

E' sempre una grande emozione trovarsi sul red carpet del World Music Awards. Anche per questa edizione 2014 lo Sporting di Montecarlo ha fatto da cornice all'evento e ha riunito il gotha della musica mondiale: dal pop al rock, dal rap alla musica elettronica e via sentendo... Ci siamo anche noi, elettrizzati dall'energia dirompente che solo la musica sa restituire. Accanto ai vincitori hanno sfilato, tra gli altri, Shirley Bassey, Anggun, Victoria Silvstedt, Afef Jnifen, Chanel Iman e Pamela Anderson, presentatrice della serata di gala.

Nella scintillante Salle des Étoiles si sono esibiti i cantanti e i gruppi musicali che hanno ricevuto il maggior numero di voti dal pubblico online e si sono distinti per il numero di vendite. Niente giuria dunque, ma una selezione reale dettata dalle scelte della gente comune. Una parata di superstar ha emozionato la platea e i fan giunti da tutto il mondo per l'appuntamento musicale più esclusivo dell'anno. Attesa Laura Pausini, la cantante romagnola non ha potuto ritirare il premio alla carriera a causa di un'influenza insorta dopo Taormina. Show must go on ed ecco salire sul palco Mariah Carey con una sfavillante e sexy performance prima di ricevere the Pop Icon Awards per aver venduto più di 200 milioni di album durante la sua carriera e un premio speciale per essere stata la migliore Single Artist per le vendite in America in questi primi mesi dell'anno. E' la volta del portoricano Ricky Martin premiato del Latin Legend Awards con il suo ultimo Fifa Song, colonna sonora dei prossimi mondiali di calcio in Brasile. I One Direction si sono conquistati ben tre Worlds: il Best-Selling Recording Act, il Best Group e il Best Pop Act, mentre i Fall Out Boy hanno vinto il Best Alternative Group. A conclusione dello show una fantastica esibizione dell'applauditissima Miley Cyrus, insolitamente casta in un lungo abito rasato a fiori, con la hit del momento Wrecking Ball, premiata con il Best Pop Rock Female Artist Awards.

Ma il WMAs non è solo musica. Dal 1989, anno dopo anno, John Martinotti - fondatore dell'evento insieme alla moglie Melissa Corken - ha fortemente voluto che lo spettacolo continuasse fuori dal palco e dai riflettori e così ha realizzato ospedali, scuole e orfanotrofi in tutto il globo con ventitre centri operativi in Africa, Asia e Sud America per aiutare i meno fortunati. E così le star della musica, grazie al World Music Awards, diventano testimoni nel mondo di un messaggio di pace e solidarietà.

di Myriam Dolce

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media