Cerca

Il rapporto Federbet

Scommesse, in un anno almeno 110 partite sospette. Nel mirino anche l'Italia dalla serie A alla Lega Pro

Scommesse, in un anno almeno 110 partite sospette. Nel mirino anche l'Italia dalla serie A alla Lega Pro

Il viziaccio delle combine nel calcio è duro a morire. Nella stagione 2013/2014 undici match sospetti coinvolgono squadre italiane, in tutta Europa arrivano a 110 partite. Lo dicono gli operatori del settore scommesse che meglio di chiunque altro conosce flussi e movimenti di ogni gara giocata nel mondo e soprattutto nel vecchio continente. L'organizzazione che raccoglie chi lavora legalmente con le scommesse sportive, la Federbet, ha presentato al Parlamento europeo un rapporto sull'ultima stagione e l'Italia non ne esce benissimo.

Le partite - Secondo Federbet ci sono ombre su Catania-Atalanta in serie A, su Cittadella-Empoli, Palermo-Crotone, Padova-Carpi e Crotone-Trapani in serie B e su Paganese-Frosinone 1-2 del 9 febbraio, Paganese-L'Aquila del 9 marzo, Barletta-Benevento 1-6 del 30 marzo, Benevento-Viareggio 3-2 del 27 aprile e Prato-Benevento 3-3 del maggio, tutte in Lega pro. Sospetti anche sull'amichevole del 25 maggio tra Levski Sofia e Lazio. 110 sono le gare inserite nel rapporto di Federbet, ma secondo l'europarlamentare socialista belga Marc Tarabella la cifra potrebbe salire a 460.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ex finiano

    03 Giugno 2014 - 22:10

    Bastano i sospetti? Secondo me dovrebbero portare le prove!

    Report

    Rispondi

blog