Cerca

La crisi

G7, Obama a Putin: "Noi stiamo con l'Ucraina"

G7, Obama a Putin: "Noi stiamo con l'Ucraina"

Una dura condanna sta per arrivare dal G7 riunito da stasera a Bruxelles contro la Russia e la sua "inaccettabile" azione in Ucraina. Lo hanno anticipato fonti Usa nel giorno in cui Barack Obama ha fatto tappa a Kiev nel suo tour in Est Europa. Dal summit dei sette, dopo 16 anni per la prima volta senza la Russia, i Paesi partecipanti si dicono pronti a "intensificare sanzioni mirate" contro Vladimir Putin, perché ritiri i soldati russi dal confine con l'Ucraina e intervenga concretamente per fermare i separatisti. Dalla velata minaccia nella bozza resa nota dagli americani, il G7 dice che si impegnerà a sostenere economicamente l'Ucraina con un "meccanismo coordinato di donatori internazionali che assicurino l'effettiva consegna degli aiuti e per massimizzare l'impatto dell'assistenza economica". In cambio però chiedono alla Russia di ingaggiare "un dialogo franco e aperto con lo Stato ucraino per trovare una soluzione politica alla crisi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • siberiadaiti

    23 Agosto 2014 - 15:03

    Non "Noi siamo con Ucraina" ma "Noi siamo dietro ogni mossa e respiro di Ucraina"

    Report

    Rispondi

  • siberiadaiti

    23 Agosto 2014 - 15:03

    Non "Noi siamo con Ucraina" ma "Noi siamo dietro ogni mossa e respiro di Ucraina"

    Report

    Rispondi

  • aureliobos

    20 Agosto 2014 - 22:10

    America Ucraina e UE gli stati più fasi del mondo, W Putin !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    05 Giugno 2014 - 13:01

    Parla...... il pacifista..... e....... guerrafondaio di Obama che ha portato più caos che pace in Libia !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog