Cerca

A Cesano Boscone

Massimo Boldi rimbalzato dalla "Sacra Famiglia"

Massimo Boldi  rimbalzato dalla "Sacra Famiglia"

Anche Massimo Boldi ieri era a Cesano Boscone, dove Silvio Berlusconi sta trascorrendo il periodo di affidamento in prova ai servizi sociali. Il comico in tarda mattina si è avvicinato al reparto San Pietro, dove l’ex premier era impegnato con i malati di Alzheimer. Boldi avrebbe chiesto di poter incontrare il Cavaliere, ma in quanto persona «non autorizzata» è stato allontanato.


Difatti, viste le rigide regole che disciplinano l’accesso alla Sacra famiglia, è impossibile per un normale cittadino spingersi oltre i punti di controllo.
Intorno alle 13.30, quando Berlusconi ha finito il suo «turno» di assistenza agli anziani, il comico milanese è stato visto abbandonare la struttura dall’ingresso secondario, poco prima che da lì passasse anche lo stesso Berlusconi a bordo della propria automobile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tobyyy

    10 Giugno 2014 - 23:11

    Toby - Metodi comunisti, contro i quali occorre prendere assolutamente debita nota, per imputare le relative responsabilità, a carico di chi sarà tenuto a rispondere....! Come dire che chi la fa, l'aspetti, oppure chi semina zizzania, raccoglierà tempesta, oppure chi è causa del suo mal, pianga se stesso.....!

    Report

    Rispondi

  • granchio714

    09 Giugno 2014 - 22:10

    Berlusconi , corona ecc ecc , e loro con le braghe abbassate alle vostre spalle ...hi hi hi E proprio vero , l'Italiano medio non vuole giustizia , ma un nemico da combattere , e i vostri compagni lo hanno capito bene

    Report

    Rispondi

  • granchio714

    09 Giugno 2014 - 21:09

    Si fate arrestare anche Boldi , e così che si sistema l'Italia .... Certo che certa politica , giudici e cialtroni vari , possono contare su una popolazione di sudditi rabbiosi , e così per dare sfogo alle loro frustrazioni , basta mettere un nemico da lapidare e da insultare , certo che in centinaia di anni non é cambiato niente , prima vi davano streghe ed eretici , adesso i vari ...continua

    Report

    Rispondi

  • etano

    09 Giugno 2014 - 09:09

    Se ci fosse stato il compagno di merende al concime Vendola sicuramente la "sicurezza" avrebbe fatto passare per incontrarlo feccia rom, clandestini, criminali no tav etc. etc. Ma tanto il Vendola non lio rinchiuderanno mai perché anche i magistrati non rossi (merce rarissima) avrebbero terrore di incriminarlo per paura di rappresaglie terroriste ovviamente di estrema sinistra.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog