Cerca

L'editoriale

Perso quasi tutto il Nord, ma Perugia indica la strada della rinascita

10 Giugno 2014

6

Che il centrodestra abbia bisogno di facce e programma nuovi lo capisce anche un fesso: basta scorrere l’elenco dei sindaci della Lombardia per rendersene conto. Quella che un tempo era la patria del centrodestra da domenica è tutta o quasi rossa. Dopo il ballottaggio, in cui Forza Italia e gli alleati sono riusciti a perdere Bergamo, Pavia e anche Cremona, a non essere in mano alla sinistra rimangono due mosche bianche: Varese, che è guidata da un leghista, e Mantova. Tutto il resto, cioè dieci città su dodici della più popolosa e ricca regione d’Italia, è finito ai compagni. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale completo di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    11 Giugno 2014 - 00:12

    Anche tu, direttor Belpeder, la meni con la storiella del " in mano ai compagni " ?!?! Credi ancora che lo spauracchio,il babau dei COMUNISTI serva a portar voti e a convincere i bananas delusi a votare per Silviazzo?! Credi pure tu alla favoletta che VOI del centro dx perdete perchè i vostri se ne vanno al mare invece di recarsi al seggio?! Poveretti, che pena mi fate !!!! Siete fottuti!!

    Report

    Rispondi

  • lonato47

    10 Giugno 2014 - 19:07

    E il presuntuoso leghista il Salvini detta le condizioni dopo aver straperso in casa sua e non dica che la colpa e' di Bossi. Ma la grande mente intende andare a prendere i voti al Sud........Cio' che piu' sorprende e' che in Forza Italia qualcuno gli da' ascolto, l' ex Cavaliere per primo. Non c'e' piu' speranza per i moderati e infatti la corsa a Grillo e a Renzi continuera'.

    Report

    Rispondi

  • tingen

    10 Giugno 2014 - 18:06

    Però il sindaco di Perugia non deve fare gli errori di Cattaneo che da formattatore è passato ad essere normalizzatore, invece di dimostrarsi favorevole alle primarie per scegliere la classe politica di Forza Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media