Cerca

Vittoria e brividi

Mondiali, l'Argentina batte la Bosnia 2-1. Segna Messi, ma niente show

0
Mondiali, l'Argentina batte la Bosnia 2-1. Segna Messi, ma niente show

Vince l'Argentina, segna Messi ma né l'Albiceleste né la Pulce convincono del tutto. La squadra di Sabella, all'esordio in Brasile, batte 2-1 la Bosnia, che al Mondiale debuttava, sì, ma in senso assoluto. Risultato striminzito e che non nasconde qualche patema di troppo: sbloccata la gara al 3' grazie a una sfortunata autorete di Kolasinac, gli argentini hanno creato qualche occasione ma senza riuscire a imporre il proprio gioco. Al 41', l'occasione migliore per gli ex jugoslavi firmata da due "italiani": corner battuto da Pjanic, Lulic colpisce bene di testa, ma Romero è bravo a negargli il gol. Nella ripresa, Sabella passa dal 3-5-2 al 4-2-3-1: dentro Gago e Higuain, fuori Campagnaro e Mascherano. E al 20' arriva il raddoppio con Messi, bravo a liberarsi al limite e infilare con un gran diagonale. A 5' dal termine, però, arriva la zampata di Ibisevic che mette un po' di pepe al finale di gara.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media