Cerca

Il triplice omicidio di Motta Visconti

Lissi: "Li ho uccisi perché anche con il divorzio non potevo liberarmi di loro"

Lissi: "Li ho uccisi perché anche con il divorzio non potevo liberarmi di loro"

Non ha versato lacrime neppure dopo, al termine di quei venti minuti di confessione. Non per Maria Cristina e neppure per Giulia e Gabriele. «La famiglia era una gabbia. Non sopportavo più questa vita», ha detto Carlo Lissi ai carabinieri. S’era sposato sei anni fa con Maria Cristina di sette anni più grande. «Si volevano bene, andavano d’accordo. Non ho mai assistito a litigi particolari», racconta la madre al Corriere. Durante l'aggressione, mentre lui la colpiva con il coltello la moglie urlava "no", chiedeva al marito il perché di quel gesto. Carlo non le rispondeva. L'ha lasciata agonizzate per andare ad uccidere i suoi bambini, sangue del suo sangue prima di finirla. La piccola Giulia viene colpita alla gola: «Non ha detto nulla», ha raccontato Lissi al Pm. «Poi sono entrato in camera da letto dove c’era mio figlio Gabriele. Anche lui dormiva. Era a pancia in su e anche a lui ho dato un’unica coltellata alla gola: l’ho fatto poiché non avevo il coraggio di chiedere a mia moglie di separarci, cosa che io invece volevo fare». «Ma non le bastava il divorzio?», gli ha chiesto il magistrato. «No. Con il divorzio i figli restano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • seve

    18 Luglio 2014 - 12:12

    Seppellirti vivo è farti niente . Non ti si può chiamare neanche animale . Forse Tedesco. Si.

    Report

    Rispondi

  • mariulongo

    20 Giugno 2014 - 12:12

    lui ha ucciso i bambini (e la moglie) perché erano un ostacolo alle sue esigenze: e tutti i genitori che uccidono i loro figli per le stesse motivazioni? perchè non sono attaccati anche loro? mi riferisco a tutti gli abortisti! o forse uccidere "dentro" la pancia vale meno che uccidere fuori dalla pancia? se li avesse abortiti prima sarebbe stato considerato un uomo normale. moralisti dei miei...

    Report

    Rispondi

  • mary.1610

    18 Giugno 2014 - 21:09

    ma che gran bastardo :(

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    18 Giugno 2014 - 14:02

    Ragionamenti di un povero coglione.I figli si fanno in due.Lo Spirito Santo non c'entra per nulla.E se i figli si fanno in 2 ci si prende le proprie responsabilità.Si divorzia e basta come fanno tutti quelli che non vanno più d'accordo.Se la pensava così non doveva impegnare una persona ne fare figli.Giungere ad uccidere è segno di una mente bacata.Ergastolo e botte tutti i giorni fino all'ultimo.

    Report

    Rispondi

    • cancerina52

      18 Giugno 2014 - 21:09

      IO spero solo che in carcere non lo mettano in isolamento..così molti faranno la festa a lui....bastardo ..ammazzare le 2 creature e tua moglie x un'altra donna......ma io vorrei sapere cosa passa nella testa di certi uomini ..invece di proteggere la loro famiglia la massacrano..non è più possibile vivere in codesta maniera..e poi???? andare a vedere la partita .......sei un mostro!!

      Report

      Rispondi

blog