Cerca

L'editoriale

Con la scusa dell’Europa fanno un altro indulto

21 Giugno 2014

2

Il governo ha deciso di affrontare il problema del sovraffollamento carcerario. Pressati dalla Corte di giustizia europea che da tempo sollecita l’Italia a mettersi in regola per evitare la procedura di infrazione, a Palazzo Chigi hanno deciso di varare un provvedimento per risarcire i detenuti. Sì, avete letto bene. Siccome Renzi e i suoi ministri non sanno come risolvere i disagi patiti dai reclusi ammassati nelle celle, che cosa hanno escogitato? Di rimborsare i galeotti. I quali, previo ricorso, si vedranno accreditati 8 euro al giorno, per un totale di 240 euro il mese. Niente di stratosferico, intendiamoci, ma pur sempre di più di quanto il presidente del Consiglio abbia donato agli italiani che pagano le tasse e rispettano la legge. Loro infatti si sono trovati in busta paga 80 euro, mentre chi ha la sfortuna di essere finito in un reclusorio perché ritenuto colpevole di reati che possono andare dallo spaccio all’omicidio riceverà il triplo. (...)

 

Clicca qui, acquista una copia digitale e leggi la versione completa dell'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigifassone

    24 Giugno 2014 - 10:10

    Poi c'è l'espediente più SUBDOLO : un giorni di sconto ogni dieci passati in celle anguste eccetera. Adesso alla gara tra chi riuscirà ad occupare le celle più anguste e a mangiare cibi rancidi...!

    Report

    Rispondi

  • francesco.biond_1956

    21 Giugno 2014 - 13:01

    Ma tanto qual è il problema? Sicuramente non è con i soldi di renzi né con quelli dei politici né con i soldi dei pensionati d'oro né con quelli dei cosidetti senatori a vita né con i soldi dei manager che vengono pa gati questi 240 euro ai galeotti ! Quelli che ci rimetteranno saranno i soliti noti cioè dipendenti pubblici ! loro, i politici continueranno a fare la pacchia !

    Report

    Rispondi

media