Cerca

L'evento

MTV Awards a Firenze, cast stellare per la festa in musica

MTV Awards a Firenze, cast stellare per la festa in musica

L'atmosfera è rovente al Parco delle Cascine di Firenze per gli Mtv Awards: temperatura estiva, cast stellare e un pubblico calorosissimo. Ogni declinazione della musica italiana è presente all'evento, dal pop al rap, e per dirla tutta, anche andare in brodo di giuggiole è impresa semplicissima, vista la portata del parterre dei cantanti. Appuntamento per sabato 21 giugno alle 21.10 ovviamente su MTV.

E per chi non potesse seguire la diretta, nei prossimi giorni ci saranno anche le repliche (da domenica 22 alle 15.20 fino a sabato 28 alle 11). Tra gli artisti presenti sul coloratissimo e gigantesco palco allestito in mezzo al prato spiccano Francesco Renga, Giorgia, i Club Dogo, Noemi, Moreno, Emis Killa, solo per citarne alcuni. I più attesi, che nessuno se la prenda, sono ovviamente i Dear Jack. Le ragazzine dalle prime ore del mattino li acclamano, e quando arrivano sul palco nel pomeriggio per le prove si scatena il delirio.

Protagonista dell'eventone targato MTV è certamente la musica, ma non solo. Molti sono gli ospiti che hanno deciso di prendere parte alla serata, tra gli altri Carla Gozzi, Levante e l'intero cast di Mario. Ad aprire il mega concerto sarà il rapper Marracash per chiudere con Domani è un altro film dei Dear Jack. Francesco Renga ci racconta: "Sono contento di cantare ancora una volta su questo palco, non so quale sia il segreto del successo delle mie canzoni, se lo sapessi non sbaglierei un pezzo invece a volte capita ancora (ride, ndr)".

Anche i Club Dogo si dicono entusiasti di calcare il palco degli MTV Awards, acclamatissimi dalla folla urlante di ragazzine (quasi come i Dear Jack), Gue Pequeno e company spiegano: "La scena degli MTV Awards è importante, esserci è un onore". Michele Bravi, il "tesorino" vincitore di X Factor 7, sta iniziando a prendere consapevolezza della sua popolarità "non ho problemi a fare foto e autografi, posso fare il cantante soprattutto grazie a loro. Io da fan non ero così, ma non mi dà fastidio essere riconosciuto per strada". Sul suo primo album A piccoli passi (SonyMusic), uscito lo scorso 10 giugno, Michele racconta: "Mi piace molto ed è il frutto di un attento lavoro e di una serie di collaborazioni eccellenti che ho scelto di trattare con tutta la serietà possibile e immaginabile". Un difetto? "Non posso dire che mi rappresenta in pieno o che in quelle tracce ci sono io per intero, perché è il primo album".

Moreno reduce dall'esperienza ad Amici è pimpante, pronto eventualmente a indossare ancora la casacca di coach "ma se mi chiedessero di passare il testimone sarò felice di farlo". Emis Killa è fiero del suo Maracanà e ci spiega: "È il vero inno dei Mondiali, vista anche la posizione in classifica, ringrazio Sky per questa possibilità e speriamo ci porti bene, ieri sera non mi è tanto piaciuta la performance contro la Costa Rica...". Insomma, tutto è pronto per accendere i riflettori degli MTV Awards, anche i conduttori Pif e Chiara Francini (coadiuvati da Alessandro Betti alias Sdrumo) sono emozionati, per loro un bagno di folla. Pif in particolare, reduce dal grande successo de La mafia uccide solo d'estate ai David di Donatello, ironizza: "E sì, il successo mi sta travolgendo (ride, ndr)".

di Antonella Luppoli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog