Cerca

Il Prescelto

LeBron James diventa free agent: addio a Miami?

LeBron James

Il Prescelto, per mutuare un termine calcistico, si mette "sul mercato". LeBron James, dopo la batosta presa nella finalissima Nba contro i San Antonio Spurs, si svincola dai Miami Heat. Il più forte giocatore di basket del pianeta, dunque, potrebbe cambiare squadra, diventa free agent. La notizia è stata comunicata dall'agente del giocatore, Richie Paul. James potrebbe anche rifirmare con gli Heat, con i quali ha vinto il titolo nel 2013 e nel 2012. La decisione di LeBron non è una assoluta sorpresa, anzi veniva data come la più probabile. Per l'anno 2014-2015 avrebbe incassato 20 milioni di dollari dagli Heat. Ora, l'asso del basket, potrebbe anche rifirmare con Miami per un massimo teorico di 127,7 milioni spalmati su cinque anni, oppure, se cambiasse squadra, in base alle regole Nba dovrebbe "accontentarsi" di 94,8 milioni di dollari. Se James lasciasse la Florida, a cascata, potrebbero andarsene anche Dwyane Wade e Chris Bosh, smantellando così i "big three" che erano stati progettati per vincere tutto e che invece si sono fermati a due titoli. Nel frattempo, altre notizie cestistiche arrivano da San Antonio: Tim Duncan, a 38 anni, dopo il recente trionfo ha deciso di giocare per un altro anno. L'uomo delle Isole Vergini ha firmato con gli Spurs fino al termine del 2015, e guadagnerà 10,3 milioni di dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog