Cerca

Polemica sui costi

Speciale "Porta a porta" per Renzi

Vespa apre le porte dello studio, chiuso da settimane, per il ritorno da Strasburgo del premier

Speciale "Porta a porta" per Renzi

Certo, la sua missione in Europa di qualche giorno fa ha ricevuto, come al solito, grande attenzione dai media. E altrettanta, di attenzione, ne avrà il discorso che il presidente del Consiglio terrà domani per l'inaugurazione del semestre italiano di presidenza dell'Unione europea. Ma Matteo Renzi deve aver pensato che ancora non bastava. Ci voleva qualcosa di più per autocelebrare la salita al "trono europeo". Qualcosa come una bella puntata di "Porta a porta", confezionata a pennello per lui. E sulle sue "imprese" europee (vedi la "farloccata" della maggiore "elasticità" sui conti sulla quale avrebbe strappato il "ja" della Merkel). E così sarà. Perchè mercoledì sera, al rientro del premier da Strasburgo, Bruno Vespa aprirà le porte del suo studio Rai, chiuso ormai da qualche settimana, apposta per ospitare il presidente del Consiglio. 

Lo Speciale-Renzi andrà in onda alle 20.35, subito dopo il Tg1, beneficiando dell'effetto-traino del telegiornale, e durerà una mezz'ora. "È singolare che la Rai decida di far riaprire i battenti a una trasmissione già chiusa da alcune settimane per intervistare il presidente del Consiglio di ritorno da Strasburgo" attacca Luca D'Alessandro, capogruppo di Forza Italia in commissione di Vigilanza Rai. "Che senso ha dal punto di vista giornalistico regalare al premier un’ennesima finestra, che arriva dopo un’intera giornata di interventi ripresi da tutte le testate nazionali e internazionali, conferenze stampa e interviste? E soprattutto, quanto costa ai contribuenti italiani questa operazione?" si chiede ancora D'Alessandro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Arrennegau

    02 Luglio 2014 - 21:09

    L'abusivo di palazzo Chigi, può solo rilasciare interviste già pre costruite e, concordate con i suoi burattinai (Napolitano, De Benedetetti ect..) Ma vi rendete conto in che mani siamo ?

    Report

    Rispondi

  • aifide

    02 Luglio 2014 - 20:08

    In Europa abbiamo fatto la solita figura di merda, annullando la conferenza stampa, per andare per mezz'ora da Vespa? Buffoni!

    Report

    Rispondi

  • gianni modena

    02 Luglio 2014 - 11:11

    per un pagliaccio conntaballe simile quanti sono pronti a diventare tappetini . che cosa non si fa oer restare a galla . brutto esempio come sempre della Rai che paga coi soldi degli italiani . e' ora di finirla con queste pagliacciate .

    Report

    Rispondi

  • giaserg

    02 Luglio 2014 - 10:10

    secondo me è singolare che una trasmissione di servizio pubblico, che in teoria farebbe informazione e non avanspettacolo, sia aperta solo 6 mesi all'anno. La gente che lavora, quelli a cui la RAI chiede il canone extra di 407 euro, d'estate non chiude. Quindi deve rimanere aperta anche porta a porta, e non solo per lisciare il pelo a Renzie!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog