Cerca

Star tv

Da "Mondo cano" a "Mi viene lo sciopone": tutte le sue battute

In una trasmissione che era un'infilata di sketch di un'ora e mezzo, quelli di Giorgio Faletti erano i personaggi tra i più prolifici di battute, molte delle quali passate alla storia della comicità sul piccolo schermo. Mattatore assoluto era la guardia giurata sovrappeso Vito Catozzo: dalla sua bocca sono uscite "Porco il mondo che c'ho sotto i piedi", "Mondo cano!", Che se io saprei che mio figlio mi diventerebbe orecchione, vivo ce lo faccio mangiare il certificato di nascita". Indimenticabile il "Mi viene uno s-ciopone!" di Suordaliso. Carletto di Passerano Marmorito esordiva sul palco ogni volta urlando "E' qui che c'è le donne nude?" e poi spiegava "a me mi piaccono le donne nude perchè c'hanno l'esterno in pelle" e che "mia cognata c'ha due roberti!". Il testimone di Bagnocavallo, invece invocava un "anatrema su di voi" e poi assicurava: "Qui lo dico e qui lo annego".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • milibe

    04 Luglio 2014 - 17:05

    cia hai regalato tante cose buone ciao Giorgio! avremmo avuto ancora bisogno di te , non ho parole per descriverti, proteggici da lassù, ciao un bacione e un abbraccio

    Report

    Rispondi

blog