Cerca

La sentenza

Il tribunale ha condannato Caliendo a 8 anni di carcere

Il tribunale ha condannato Caliendo a 8 anni di carcere

L'udienza preliminare che si è svolta oggi venerdì 11 luglio ha condannato a 8 anni  Antonio Caliendo, 28 anni, accusato di aver pestato e portato in fin di vita la sua ex compagna Rosaria Aprea, la miss di Macerata Campana costretta a un'operazione di asportazione della milza un anno fa per le percosse subite.
La giovane donna ha assistito alla lettura della sentenza, a differenza di Caliendo, sottoposto ai domiciliari dallo scorso 19 aprile per aver minacciato la sua ex anche dopo la scarcerazione. L'uomo era infatti finito in carcere una prima volta in seguito al pestaggio e, recidivo dopo la scarcerazione, fu sottoposto ai domiciliari per le continue minacce verso la ragazza.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog