Cerca

Il caso

Napoli, i vigili chiudono Galleria Umberto I ma i turisti continuano ad entrare

Napoli, i vigili chiudono Galleria Umberto I ma i turisti continuano ad entrare

I vigili del fuoco hanno disposto ufficialmente la chiusura della Galleria Umberto I a Napoli. Questa è la decisione presa al termine del lungo sopralluogo avvenuto questa mattina. Il problema ora è che i turisti continuano ad entrare e i commericanti, in balia di una situazione al limite del grottesco, chiedono con forza un comunicato chiaro da parte del Comune. La decisione è stata presa dai vigili già stamane iniziando al tempo stesso i lavori di messa in sicurezza dei cornicioni, dopo che il crollo di sabato scorso era costato la vita al quattordicenne Salvatore Giordano.

I precedenti - Si allarga in questo modo la mappa della Napoli che crolla. Riportata d’attualità dalla morte del povero Giuseppe, crescono giorno dopo giorno il numero delle segnalazioni formali o meno, di cedimenti che riguardano la città campana. Dalla Galleria Principe di Napoli ad esempio, costruita nell’800, che mesi fa ha segnalato percolose cadute di intonaco all’interno, al caso di Via Domenico di Gravina dello scorso 10 giugno, quando in pochi attimi si sono aperte tre voragini a distanza di pochi metri, a causa di una perdita a una conduttura idrica. Intanto una nota proveniente da Palazzo San Giacomo ci fa sapere che "per la Procura di Napoli il Comune è parte offesa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog