Cerca

Farmaci

Metodo Stamina, la procura di Torino chiede il rinvio a giudizio a Vannoni

Metodo Stamina,  la procura di Torino chiede il rinvio a giudizio a Vannoni

Il pm Raffaelo Guariniello della procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio di Davide Vannoni e altre 12 persone per il caso Stamina. Le accuse degli indagati sono di associazione a delinquere e truffa e l'udienza preliminare si aprirà il prossimo 4 novembre, davanti al gup Giorgio Potitop. Oltre al guru di stamina sono coinvolti Marino Andolina, vicepresidente di Stamina Foundation, Gianfranco Merizzi, presidente dell'associazione farmaceutica Medestea, la biologa Erica Molino e Carlo Tomino, componente dell'Aifa (Agenzia Italiana per il Farmaco).

L'inchiesta - La posizione di altri otto indagati (fra cui uno deceduto) è probabile che venga risolta con una proposta di archiviazione. L'inchiesta condotta dai Carbinieri del Nas, con un carico di prove pari a 35 mila pagine, ha indicato i principali soggetti d'indagine come associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla violazione della normativa in materia di farmaci. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog