Cerca

La causa

Marina Berlusconi querela l'Espresso dopo le intercettazioni

Marina Berlusconi querela l'Espresso dopo le intercettazioni

Marina Berlusconi ha dato mandato ai propri legali "di procedere nelle sedi e nei modi più opportuni" a seguito della pubblicazione, sul numero dell’Espresso questa settimana in edicola, della trascrizione di una sua conversazione privata e riservata con il direttore di Panorama, Giorgio Mulè. Lo riferisce Finivest. "La telefonata, del tutto irrilevante sul piano penale, era coperta - spiega il gruppo - dal segreto istruttorio ed era stata intercettata nel corso di un procedimento per il quale Marina Berlusconi non era mai stata indagata, procedimento peraltro conclusosi con un decreto di archiviazione". A seguito di notizie di stampa che preannunciavano la pubblicazione del colloquio telefonico, i legali di Marina Berlusconi avevano provveduto a diffidare l’Espresso, sottolineando che la pubblicazione stessa si sarebbe posta in aperta violazione delle norme che tutelano il segreto istruttorio, oltre che del diritto alla riservatezza della persona interessata. "L’Espresso ha però ignorato questa diffida e sarà ora chiamato a rispondere, assieme a chiunque altro verrà individuato come corresponsabile, del suo gravissimo comportamento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • igna08

    25 Luglio 2014 - 19:07

    Mi sembrava strano che ancora non avessero preso di mira i figli di Berlusconi, ma eccoli ora, puntuali con l'espresso, poi toccherà a repubblica e poi via via tutto il sinistrume. Ora hanno preso di mira la figlia Marina, poi toccherà a Pier Silvio, poi a Barbara, poi ancora ai nipoti e poi....L'odio e il veleno, avanzano compatti...e la sinistra ci sguazza.

    Report

    Rispondi

  • manuelebonbon

    22 Luglio 2014 - 14:02

    Ma, così per sapere, dove è il testo dell'intercettazione ? Cosa diceva al telefono la figlia dell'anziano delinquente ? Magari son fatti che potrebbero interessare anche a noi. E come mai non dite niente di ciò, eh ?

    Report

    Rispondi

    • totareo

      22 Luglio 2014 - 16:04

      forse ti riferisci al compagno Errani?

      Report

      Rispondi

    • fonty

      fonty

      22 Luglio 2014 - 15:03

      Anche quelle di Fassino e Consorte interessavano, ma per il Giornale c'è stata la condanna per averle pubblicate. TABU' !

      Report

      Rispondi

  • silvano45

    22 Luglio 2014 - 13:01

    domanda come mai il segreto istruttorio non vale solo per alcune persone? e come per i processi alcuni e per alcuni tempi bibblici per altri in pochi giorni processo e sentenza e guarda a caso questi ultimi non sono mai iscritti o simpatizzanti PD . Credere nel caso??? si è come dare fiducia a Brutti Liberati!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    22 Luglio 2014 - 10:10

    Brava Marina, ora vediamo la nostra signora Magistratura che cosa fa?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog