Cerca

Sentenze beffa

Investe l'ex tronista di Uomini e Donne: condannato a pagare una multa di 231 euro

Investe l'ex tronista di Uomini e Donne: condannato a pagare una multa di 231 euro

L'ennesima sentenza beffa. Una multa di 231 euro per il ragazzo che ha investito Antonello Zara, ex tronista di Uomini e Donne. Il padre, Valter Zara, si sfoga sulla rivista Giallo: "E' uno schifo".

Il verdetto - Antonello Zara si trovava in vacanza a Porto Cervo quando, mentre era in sella ad uno scooter, è stato travolto da un 22enne che guidava contro mano e con una velocità di 30 km orari superiore al limite consentito. L'uomo che l'ha travolto è stato condannato a un anno di reclusione con pena sospesa e ad una multa ridicola di 231 euro. "Questo l’incredibile e ingiusto verdetto della giustizia italiana" afferma amareggiato il padre della vittima, e aggiunge: "A quel giovane è stato concesso di tornare a casa, nessuno gli ha fatto l’alcoltest o ha controllato se fosse drogato".Pare che la giustificazione del pirata della strada fosse la stanchezza. Valter Zara non trova pace e ancora oggi non si spiega come mai al figlio in fin di vita venne subito fatto un prelievo per accertare che non fosse ubriaco, mentre l'assassino non fu sottoposto ad alcun tipo di esame. "Non dico che dovesse finire in carcere, ma sarebbe stato giusto che facesse alcuni mesi ai servizi sociali. Non ci ha mai neppure chiesto scusa" dice il padre di Antonello, impegnato nella lotta per l'introduzione del reato di omicidio stradale. Infine conclude: "La vita di un ragazzo non può valere solo 231 euro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog