Cerca

Il campione

Schumacher, Corinna vende l'aereo del marito per 20 milioni di euro

Schumacher, Corinna vende l'aereo del marito per 20 milioni di euro

Prima dell'incidente, Michael Schumacher passava in aria fino a 400 ore all’anno, a godersi i comfort del proprio jet personale. Il velivolo, un Falcon 2000EX da otto passeggeri, targato "M-Ikel" verrà ora venduto per 20 milioni di euro. Attraverso i media tedeschi apprendiamo infatti che la moglie Corinna, ha deciso di disfasene. L'ex ferrarista, ai tempi, lo utilizzava per viaggiare e visitare il mondo con la sua famiglia: la moglie e i figli Mick e Gina Maria. Decisivi, in prima analisi, i costi eccessivi di gestione dell'aereo.

Spese e Speculazioni - Nonostante giaccia inutilizzato dal fatidico incidente del 29 dicembre dello scorso anno, i costi di manutenzione di un aereo del genere sono in ogni caso ingenti, a cui si aggiunono le spese per il carburante e gli stipendi dell'equipaggio. I tabloid inglesi speculano piuttosto dalla parte opposta e sottolineano che in qualche modo "è il segno che Schumacher non ritornerà più quello di una volta". Non è quelllo che ci auguriamo noi e non è quello che si augura come è evidente nemmeno la moglie Corinna, che a seguito delle buone notizie degli scorsi giorni ha dichiarato: "Devo riconoscere che la vostra vicinanza ci ha stupito tutti (riferendosi all'affetto dei fan per il pilota tedesco). Adesso però è cominciata una nuova fase che probabilmente durerà molto a lungo".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eden

    26 Luglio 2014 - 20:08

    Per essere precisi Questo aereo non è un Falcon ma un Challenger .

    Report

    Rispondi

  • romamaccio

    26 Luglio 2014 - 13:01

    Lo potrebbe aquistare soltanto il professore che lo ha in cura !

    Report

    Rispondi

blog