Cerca

Reintegrato

Milo Infante vince la causa con la Rai: torna in video

Milo Infante

Milo Infante vince la causa contro la Rai e viene reintegrato. Sarà infatti al timone di Senza Peccato, in onda dal 9 settembre su Raidue. Ma che cosa era successo tra la televisione di Stato e il conduttore?  Era il padrone di casa di Italia sul 2, cuore del pomeriggio della seconda rete (che nel frattempo ha dimezzato gli ascolti), insieme con Lorena Bianchetti. A un certo punto, Infante vede il suo ruolo ridimensionarsi perché ha espresso un po’ di malcontento nei confronti dell’azienda in merito alla gestione degli ospiti. Quello che è accaduto poi è noto: Milo è rimasto in panchina dal 2012 a oggi. Per questo ha deciso di fare causa alla Rai. Bene, adesso ha vinto. E tornerà al posto che gli spetta. La Rai, oltre allo stipendio, dovrà anche pagargli un risarcimento di 3mila euro al mese per i prossimi due anni.

di Antonella Luppoli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kinowa

    27 Luglio 2014 - 10:10

    Sono contento per lui, ma chi paga? òa RAI? Cioè NOI, non sarebbe più giusto far pagare il danno fatto a lui da chi glielo ha procurato? Chi sono i funzionari Rai asserviti al potere che lo hanno allontanato, avranno firmato da qualche parte il provvedimento? Allora se è illegale paghino loro ( i soldi non gli mancano visto gli stipendi che prendono) e non NOI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • nic.lamanna

    26 Luglio 2014 - 21:09

    A spese di chi paga il canone! Se hanno sbagliato i dirigenti Rai sarebbe giusto che pagassero loro.

    Report

    Rispondi

  • mab

    26 Luglio 2014 - 18:06

    Mi è sempre parso molto professionale e preparato, forse è per questo che la rai lo ha allontanato..........

    Report

    Rispondi

  • ulanbator10

    26 Luglio 2014 - 18:06

    Sono contento, perché quell'imbecillessa che conduce il programma e che e' nelle grazie del Direttore e dell'UDC, a cui fa riferimento, sara', mi auguro, ridimensionata, come peraltro l'hanno gia' ridimensionata gli spettatori in netto calo visto il cambio di taglio giornalistico del programma

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti