Cerca

Le conseguenze del disastro aereo

Critiche alla figlia di Putin, Maria deve lasciare la casa di Amsterdam

Critiche alla figlia di Putin, Maria deve lasciare la casa di Amsterdam

Dopo la tragedia, la cacciata. Maria Putina, figlia del presidente russo Vladimir Putin, avrebbe lasciato il suo lussuoso appartamento nella periferia di Amsterdam per le tante critiche sorte sulla sua presenza in Olanda in seguito all’abbattimento del volo Malaysia Airlines MH17 decollato dalla capitale. Secondo quanto racconta il Daily Mirror, la 29enne, che vive in un attico del valore di 2.5 milioni di euro, se ne sarebbe andata col ragazzo, i l 34enne Jorrit Faasen. "Non l’abbiamo più vista da quando l’aereo è stato abbattuto", ha detto un residente al tabloid. Tante le critiche mosse contro la giovane soprattutto su Twitter, dove in molti hanno chiesto la sua espulsione dal Paese per le presunte responsabilità russe nella vicenda del volo MH17. Non era più possibile per lei rimanere in Olanda anche per ragioni di sicurezza, sottolinea il Mirror. Gli attivisti ucraini avevano infatti pubblicato il suo indirizzo su internet. Alla polemica si era unito il sindaco della vicina Hilversum, Pieter Broertjes, che aveva proposto di espellere la figlia di Putin per poi affermare che i suoi commenti non erano stati "assennati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kobra12

    26 Luglio 2014 - 19:07

    Ecco, queste cose in Italia non accadono, purtroppo!!!

    Report

    Rispondi

  • antari

    26 Luglio 2014 - 18:06

    Maledetto Putin e TUTTI i suoi amici.

    Report

    Rispondi

blog