Cerca

Donne in lite

Nunzia De Girolamo attacca Beatrice Lorenzin: "Vuole solo la poltrona"

Beatrice Lorenzin e Nunzia De Girolamo

Lotta tra donne del Nuovo Centrodestra. L'antefatto è all'assemblea di sabato 26 luglio. Nunzia De Girolamo, che da tempo si dice voglia ricucire con Silvio Berlusconi, prende la parola e afferma: "Noi non ci siamo separati da Berlusconi per le idee diverse ma perché volevamo stare al governo e loro all'opposizione". Immediata la replica di Beatrice Lorenzin: "Noi siamo usciti dal Pdl per restare al governo ma perché il Pdl stava prendendo una deriva estremista che io non ho esitato a definire Alba Dorata", il partito greco neonazista. Una presa dalla posizione che alla De Giorlamo non è piaciuta affatto: si alza, esce dalla stanza e si confessa in un'intervista a La Stampa. In cui attacca: "La differenza tra me e Beatrice è che io mi sono dimessa da ministro mentre lei è rimasta lì perché, dopo essere saliti tutti insieme sulla nave Italia per metterla in sicurezza, lei vuole accomodarsi in prima classe e prolungare all'infinito il viaggio con Renzi". E ancora, Nunzia ribadisce: "Come fai a presentarti agli elettori come alternativa alla sinistra se ci rimani fino all'ultimo secondo? Io voglio costruire un nuovo grande centrodestra e non essere subalterna a mister 40% (Matteo Renzi, ndr). Se volevo andare con la sinistra avrei avuto molte possibilità". Parole durissime, quelle dell'ex ministro dell'Agricoltura, contro la Lorenzin e contro quell'Ncd troppo "stretto" al premier. Nunzia ha voglia di centrodestra. Lei, a differenza di Angelino Alfano, vorrebbe stringere - subito - la mano tesa da Silvio Berlusconi agli ex alleati...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    28 Luglio 2014 - 12:12

    tutte e due sanno benissimo che il futuro per loro sarà molto molto ma molto scuro, si stanno attaccando al lumicino.

    Report

    Rispondi

  • antcarboni

    28 Luglio 2014 - 09:09

    Vorrei dire alla Lorenzin, dopo che per mesi ha votato gli aumenti di tasse volute da un governo di sinistra, che fiducia posso avere sulla sua alternatività alla sinistra? Ma quale contributo alla nazione, uccisa sotto una tempesta di tasse. Lei e suoi compagni con il Vs peso avete stabilizzato una nave che affondava, quindi siete zavorra. La zavorra viene buttata quando non serve più.

    Report

    Rispondi

  • guifra35

    28 Luglio 2014 - 00:12

    Non voterei il partito dove dovesse militare Lorenzin, neanche sotto tortura. In quanto alla Di Girolamo, anche lei è un palloncino gonfiato, si è dimessa perché l'anno costretta, altrimenti starebbe ancora seduta comodamente sulla poltrona alla faccia di Berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • alessandrokiti@gmail.com

    alessandrokiti

    27 Luglio 2014 - 13:01

    Piccola donna per un piccolissimo partito. Farete la fine di FINI!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog