Cerca

Nuovo ordine

Mark Zuckerberg colpisce ancora: via la chat dall'applicazione di Facebook, è il momento di Messenger

Mark Zuckerberg colpisce ancora: via la chat dall'applicazione di Facebook, è il momento di Messenger

Novità nel mondo Facebook, Mark Zuckerberg, si sa, è amante delle rivoluzioni e segue la linea del "fuori il vecchio e dentro il nuovo": detto fatto, la chat dell'applicazione di Facebook va in pensione e viene sostituita definitivamente da Messenger, già utilizzato da milioni di utenti.

La svolta - Il sito di Zuckerberg si sta preparando a separare definitivamente il servizio di messaggistica e nei prossimi giorni non permetterà più l’invio dei messaggi privati ai suoi utenti iOS e Android tramite l'app ufficiale, cosa che li costringe a scaricare l’applicazione già esistente Facebook Messenger. Ma tranquilli, papà Zuckerberg assicura che ci sarà solo da guadagnarne, l’invio dei messaggi sarà più veloce del 20%. "Il nostro obiettivo è quello di focalizzare gli sforzi di sviluppo su come rendere Messenger la migliore esperienza possibile di messaggistica mobile evitando la confusione di due servizi separati" si legge in una dichiarazione rilasciata dal social network per Nbc News. Ma non è finita qui, a monte di questo cambiamento c'è molto di più:il CEO di Facebook  vuole trasformare Messenger in una nuova forma di pagamento. A capo del progetto è già stato messo David Marcus, ex presidente di Paypal e neoassunto di Facebook per coordinare il team del reparto di messaggistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • plaunad

    30 Luglio 2014 - 16:04

    Facebook sarebbe da chiudere e mandare in galera il suo padrone.

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    30 Luglio 2014 - 16:04

    A MORTE FACEBUCCO i facebucchisti sono tutti teste di c....zo

    Report

    Rispondi

  • Giumaz

    29 Luglio 2014 - 18:06

    E se la gente si facesse un pò furba e iniziasse a cancellare Fess-buk? Pensate un pò. il signor Zuckerberg in poco tempo tornerebbe ad essere il pezzente che era qualche anno fa.

    Report

    Rispondi

blog