Cerca

Il verdetto

Mose, tribunale del riesame: "Galan resti in carcere"

Mose, tribunale del riesame: "Galan resti in carcere"

Nessuna scarcerazione. Giancarlo Galan resta in cella. Lo ha deciso il Tribunale del riesame, riunito da stamattina in camera di consiglio, dopo l’udienza di ieri. Sono prescritte le accuse ante 2008 ma rimangono quelle dopo tale data. Per tutta la giornata di ieri la difesa e i pm hanno dibattuto le rispettive tesi e la camera di consiglio era stata rimandata ad oggi. "La speranza è che Galan venga scarcerato, la speranza minore è che gli vengano concessi gli arresti domiciliari", aveva detto Antonio Franchini, uno dei legali dell’ex presidente del Veneto, al termine dell’udienzanel corso della quale la procura aveva presentato a sorpresa gli interrogatori di due degli imprenditori chiamati in causa dall'ex 'dogè come presunti finanziatori della sua campagna elettorale.

Gli interrogatori - In sostanza i due negli interrogatori smentivano quanto sostenuto nei memoriali da Galan, il quale sosteneva di non aver mai ricevuto dazioni dal Consorzio Venezia Nuova, ma solo dei finanziamenti illeciti per la campagna elettorale 2005, reato finito in prescrizione. Secondo i memoriali di Galan, parte del denaro datogli dagli imprenditori sarebbe stato intascato senza che lui ne fosse informato dalla ex segretaria e grande accusatrice Claudia Minutillo. Le affermazioni dei due imprenditori, che negano i pagamenti, potrebbero di riflesso alleggerire la stessa posizione di Minutillo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andresboli

    04 Agosto 2014 - 08:08

    come, come, la minutillo rubava il bottino di galan, tanto faticosamente "guadagnato", a sua insaputa??? ma chi volete che ci creda..

    Report

    Rispondi

  • amb43

    04 Agosto 2014 - 08:08

    Galan in carcere, Errani libero . perchè ?

    Report

    Rispondi

    • antari

      08 Agosto 2014 - 20:08

      Semplice: uno è un sinistrato, l'altro è LADRO di destra ed essendo i giudici onesti...

      Report

      Rispondi

    • sgnacalapata

      04 Agosto 2014 - 09:09

      Semplice: uno è un sinistrato, l'altro è di destra ed essendo i giudici...

      Report

      Rispondi

  • jborroni

    02 Agosto 2014 - 18:06

    ottimo, il galan-t'uomo se lo merita. un po' di galera gli fara' abbassare la cresta ed andar giu' la pancia

    Report

    Rispondi

  • antari

    02 Agosto 2014 - 18:06

    w la padania (che viene scoperta e va in galera da gran ladrona)

    Report

    Rispondi

    • RaidenB

      03 Agosto 2014 - 20:08

      Peccato che di prove della colpevolezza di Galan non ce ne sia nemmeno una e quelli che danno la colpa a lui sono tutte persone che lo fanno per non andare in prigione visto che sono delinquenti. E poi antari perchè ti scagli contro i ladri proprio tu che fai parte del PD, il Partito dei Delinquenti.

      Report

      Rispondi

      • antari

        08 Agosto 2014 - 20:08

        Ah come ti brucia quando un padano -- o peggio un leghista -- ruba!

        Report

        Rispondi

    • fonty

      fonty

      03 Agosto 2014 - 11:11

      Perché non scrivi W la terronia che ha migliaia di mafiosi in galera, ma molti di più ancora fuori ?

      Report

      Rispondi

      • antari

        03 Agosto 2014 - 14:02

        (cont) ma su una cosa hai ragione: la Sicilia ha molti mafiosi in galera e uno di questi si chiama marcello dell'utri!

        Report

        Rispondi

      • antari

        03 Agosto 2014 - 14:02

        fonty tu fai quello che voglio io? No. Ecco perché io non faccio quel che vuoi tu!!!! Ammazza che furbone che sei... (cont)

        Report

        Rispondi

Mostra più commenti

blog