Cerca

L'editoriale

Caro Corrado, auguri Ma Forza Passera deve prima avere i voti

15 Agosto 2014

5

Caro Passera, confesso che ammiro il suo entusiasmo. Lei che ha guidato una grande banca e che per un breve periodo si è fatto convincere a partecipare allo sciagurato governo Monti, ricoprendo senza troppo successo il ruolo di ministro dello Sviluppo economico, oggi potrebbe tranquillamente tornare a fare il manager oppure godersi i soldi messi da parte nei lunghi anni di attività. E invece no, lei insiste a volersi occupare di politica, dando seguito a una promessa di qualche anno fa, quando a Palazzo Chigi c’era Prodi, e lei fece capire, proprio con un’intervista al sottoscritto, che gli esponenti della cosiddetta società civile non potevano rimanere con le mani in mano, ma era giunta l’ora di fare qualche cosa. Da allora la situazione è peggiorata: il Pil è ai minimi storici e la disoccupazione ai massimi, gli italiani sono sempre più tartassati ma soprattutto sono sempre più sfiduciati. Anche io, come lei, non credo (...)


Clicca per scaricare e leggere l'editoriale di Maurizio Belpietro in versione pdf

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    capitanuncino

    17 Agosto 2014 - 23:11

    E' la stessa solfa del prete...Senza soldi non canta messa.

    Report

    Rispondi

  • marco53

    16 Agosto 2014 - 18:06

    Meglio che si chiami "Wiva la passera" ...l'unico modo per guadagnar voti.

    Report

    Rispondi

  • frateclareno

    16 Agosto 2014 - 14:02

    Se la nuova formazione servisse ad aumentare il Pil , benvenga

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media