Cerca

L'amichevole

Il Papa convoca i migliori calciatori del pianeta per beneficenza

Il Papa convoca i migliori calciatori del pianeta per beneficenza

Antonio Conte è stato presentato oggi alla guida della Nazionale e dovrà (già il 4 settembre, in amichevole, contro l'Olanda) convincere tutti della bontà delle proprie scelte tecniche. Non avrà a disposizione però la squadra consegnata in queste ore a sua santità, papa Francesco. Pochi giorni prima del debutto azzurro, allo stadio Olimpico di Roma sfileranno il primo settembre, convocati dal pontefice, i migliori calciatori del pianeta in un match benefico e va da sé amichevole: Messi, Maradona e altre stelle del pallone si sfideranno per promuovere il messaggio di pace e fratellanza. 

La partita - L'evento è in realtà organizzato da Javier Zanetti, indimenticato capitano dell'Inter, che su ispirazione di Papa Francesco riunirà una varietà di calciatori di diversa etnia, religione e nazionalità al fine di mandare un messaggio di sostegno ai poveri del pianeta e di fratellanza tra diverse culture nel segno della pace e della comune umanità.

I campioni - Zidane, Baggio, Neymar, Ronaldinho, Totti, Trezeguet, Eto’o, Pirlo, Buffon, Iturbe, Nagatomo, lo stesso Zanetti e tanti altri, guidati in panchina dai tecnici Arsène Wenger e Josè Mourinho si sifderanno in una sfida benefica patrocinata da Roma Capitale, Coni, Figc, Lega serie A. L'incasso sarà devoluto in beneficenza a due enti che si occupano di aiutare i bisognosi: la Scholas Occurrentes, entità promossa in prima persona da Papa Francesco, e la Fondazione Pupi Onlus, creata da Paula e Javier Zanetti per promuovere programmi di adozione a distanza e assistenza.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Garrotato

    20 Agosto 2014 - 08:08

    Iniziativa lodevole, ma che lascia il tempo che trova, come l'incontro di preghiera fra arabi e israeliani. Il papa dovrebbe levare una voce più decisa contro la causa prima delle povertà e dei mali del mondo, l'avidità e l'immoralità dei sistemi finanziari e politico-finanziari che fanno del mondo un limone da spremere a loro esclusivo vantaggio.

    Report

    Rispondi

  • alfa553

    19 Agosto 2014 - 23:11

    A questo papa lo facciamo giocare in nazionale così e sicuro che si perderà sempre, oppure lo promuoviamo generale o ministro della difesa, pare che la guerra e il calcio siano le sue occupazioni preferite.

    Report

    Rispondi

blog