Cerca

L'editoriale

Perché intervenire sulle pensioni è una vera porcata

21 Agosto 2014

7

Fossi in Matteo Renzi, appena finito il soggiorno nell’albergo a cinque stelle di Forte dei Marmi, chiamerei il professor Alberto Brambilla e mi farei spiegare che cosa non va nella strategia della pensione messa a punto dal governo. Come è noto, perché ne abbiamo parlato nei giorni scorsi, essendo disperatamente a caccia di soldi, l’esecutivo pensa di trovarli nelle tasche dei pensionati. Al pari di un Monti qualsiasi, l’ex Rottamatore si appresterebbe infatti a varare un prelievo sugli assegni Inps più alti.
Ideona da premio Nobel, chiamata contributo di equità per distinguerla da quello di solidarietà adottato nel passato, che consisterebbe nel far pagare chi incassa più di 2 mila euro al mese. Per lo meno così lascia intendere il ministro del Lavoro, quel gran pezzo dell’Emilia di Giuliano Poletti. A giustificazione del balzello viene addotta la motivazione che i colpiti verserebbero l’obolo sulla parte di assegno che non è coperta da contributi previdenziali. (...)


Clicca per scaricare e leggere l'editoriale di Maurizio Belpietro in versione pdf

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • digiovanni

    02 Settembre 2014 - 16:04

    vorrei ricordare a quel pezzo...dell'Emilia che le pensioni sono frutto di leggi in vigore al momentodella loro maturazione.Contributivo o retributivo sono le leggi in vigore che le determinano.Sono diritti acquisiti che una legge non può modificare,perchè le leggi valgono per l'avvenire e non sono retroattive.Le pensioni si determinavano sulla base della media retributiva degli ultimi 10 anni .

    Report

    Rispondi

  • stonefree

    21 Agosto 2014 - 14:02

    gent. direttore ho 40 anni di contributi ( bloccato da fornero) 60 di età la mia pensione sarebbe 780€ al mese ,le sembra giusto che col sistema retributivo chi ha avuto ( nel pubblico solo) la possibilita di lavorare l'ultimo mese facendo straordinario a manetta da facendo alzare terribilmente il compenso mensile e ora prendono anche 3000 e rotti euro di pensione e io trattato col sistema contrib

    Report

    Rispondi

  • alejob

    21 Agosto 2014 - 14:02

    Io sarei propenso non solo ad un taglio delle pensioni, ma a non darle nemmeno. Cosi tutti i pensionati che non sono pochi, andare alla CAMERA e buttarli fuori uno ad UNO. Dopo una buona tempesta arriva sicuramente una IDEA per il SERENO.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media