Cerca

Il furto

Milano, rubati tre dipinti al Castello Sforzesco

Milano, rubati tre dipinti al Castello Sforzesco

Nuovo furto d’arte, dopo quello della pala del Guercino a Modena dieci giorni fa. Tre quadri di un anonimo del ’400 sono stati rubati nel pomeriggio di sabato 23 agosto nella pinacoteca del Castello Sforzesco. I tre quadri, raffiguranti tre volti di uomo, sono stimati del valore di circa 25.000 euro l’uno ed hanno una dimensione di 25 cm x 25 cm. Erano di proprietà del Comune di Milano del sindaco Giuliano Pisapia dal 1915 ed erano esposti nella sala ducale al primo piano. Nella serata di sabato, alle 20 la soprintendente del Castello sforzesco ha denunciato il furto al Commissariato di Milano centro. La Polizia ha inviato una volante, ha ipotizzato che il furto sia stato commesso nel pomeriggio verso le 15, ed ha avviato subito le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • farfallabianca

    25 Agosto 2014 - 08:08

    Ottima scelta questo sindaco, alla scadenza milanesi rivotatelo!!!!

    Report

    Rispondi

  • dimovi

    24 Agosto 2014 - 15:03

    Qualche pirla l'avrà pur votato....

    Report

    Rispondi

  • filder

    24 Agosto 2014 - 15:03

    Mi dispiace per i Milanesi, ma nel votare questo barbaggianni, hanno dimostrato di non saper sceglere ed adesso che se lo tengono!

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    24 Agosto 2014 - 13:01

    Il problema più grosso è che i milanesi si sono fatti fregare da Pippasia.

    Report

    Rispondi

blog