Cerca

Le rilevazioni dell'Istat

Il flop del bonus da 80 euro: calano ancora le vendite al dettaglio

Il flop del bonus da 80 euro: calano ancora le vendite al dettaglio

Il bonus da 80 euro incassato a fine maggio da molti italiani ha fatto flop: non spinge ai consumi così come aveva profetizzato Matteo Renzi. Anzi. Le vendite al dettaglio nel mese di giugno sono addirittura calate rispetto al mese precedente. A rilevarlo è stato l'Istat sottolineando come nella media del trimestre aprile-giugno 2014, l’indice mostra una flessione rispetto ai tre mesi precedenti (-0,2%). Numeri con il segno meno anche se si fa una comparazione con il giugno 2013: l’indice grezzo del valore totale delle vendite registra una diminuzione del 2,6%. Le vendite al dettaglio nel comparto alimentare si mantengono appena sopra lo zero su base mensile, registrando un +0,1%, mentre scendono nel confronto annuo, con un ribasso del 2,4%. Ma ancora peggio va per il resto dei settori (-0,1% congiunturale e -2,8% tendenziale). In realtà tutte le principali voci monitorate dall'Istat risultano in territorio negativo. E non sono esclusi i farmaci (-2,9% annuo) e l'abbigliamento (-2,3%). La stretta sui consumi si fa sentire dappertutto e gli affari vanno male anche per la grande distribuzione (-1,3% su base annua), anche se ad accusare il colpo più duro sono sempre i piccoli negozi, le botteghe di quartiere (-3,9%). Deciso ribasso delle vendite al dettaglio anche nei supermercati (-2,5%). Ancora per una volta invece risultano salvi i discount (+0,5%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miacis

    29 Agosto 2014 - 00:12

    Oh Matteo se te voi spinge i consumi alza la pensione minima a 1500 euro al mese maremma maiala!

    Report

    Rispondi

  • Roberto Caprini

    28 Agosto 2014 - 21:09

    Ma quale flop gli 80 euro hanno dato il 40,8% dei voti al PD. Anche se onor del vero il Renzi ha preso 1,5000.000 voti in meno di Veltrone.

    Report

    Rispondi

  • osicran2

    28 Agosto 2014 - 12:12

    Bonus...Flop... Prima di parlare di Flop o meglio di buco nell'acqua, sarebbe meglio attendere qualche altro mese, considerando che la scadenza a giugno dell'IMU e della Tasi ad agosto potrebbero avere indotto molti a risparmiare sui consumi immediati per far fronte alle suddette imposte.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    28 Agosto 2014 - 11:11

    Se ancora qualcuno aveva bisogno di prove, eccole qua! Ancora ieri qualcuno lodava la virtù di Renzi, capace di DARE 80 euro alle famiglie (non tutte) per risolvere la crisi. Qualunque massaia vi avrebbe potuto dire, subito, che questo provvedimento, come tutti quelli varati da Renzi, ha solo un valore mediatico. Nella realtà non serve a nulla! Renzi è e rimane il re delle chicchiere.

    Report

    Rispondi

blog