Cerca

Festival di Venezia

Forza Italia chiede il sequestro del film "Belluscone"

Forza Italia chiede il sequestro del film "Belluscone"

Il film ha raccolto applausi e un buon giudizio della critica, ma "Belluscone - una storia siciliana" di Franco Maresco, è ugualmente finito anche al centro di una intricata polemica politica, come ha spiegato il senatore Lucio Malan ai microfoni di KlausKondicio, il programma di Klaus Davi. «Ricorreremo alla magistratura per chiedere il sequestro del film - ha detto l'azzurro - per l’immagine negativa che offrirebbe dell’ex premier Silvio Berlusconi». Malan ha proseguito spiegando che «sono tre anni che Berlusconi non è più al governo, bisognerebbe parlare di altro. Il cinema può essere un veicolo eccezionale di promozione, non solo turistica, ma anche economica in generale, ma purtroppo c’è un eccessivo indulgere sulla mafia, sulla mafiosità, come se tutta l’Italia fosse fatta di mafiosi o di realtà delinquenziali».

Il film - Il film racconta l'epopea berlusconiana osservata da una delle sue roccaforti più privilegiate: la Sicilia. Attraverso le testimonianze più disparate, dai fedelissimi irriducibili ai grandi accusatori, dai voltagabbana ai comuni cittadini, il tutto raccontato con lo stile sarcastico e tagliente che caratterizza da sempre l’opera del regista palermitano, noto al pubblico italiano come autore, insieme a Daniele Ciprì, della mitica serie di Cinico TV. A Venezia, dove è stato presentato in concorso, ha ricevuto dieci minuti di applausi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruscoloni

    bruscoloni

    03 Settembre 2014 - 14:02

    Solo il titolo è un successo, figurarsi il film

    Report

    Rispondi

  • vigpi

    03 Settembre 2014 - 09:09

    Ciprì e Maresco??? Ma non erano quelli che su rai tre (e solo lì) facevano programmi in bianco e nero con grassoni e sdentati in mutande con sottofondo di scorregge e rutti????? Ah si grande televisione!

    Report

    Rispondi

  • doberman

    02 Settembre 2014 - 20:08

    L'unico pil in crescita nel paese di balocchi è il solito , quello dei sinistri parassiti...... fortunati con B. niente crisi , lavoro sicuro e ottimi guadagni, w il capitalismo

    Report

    Rispondi

  • gispo

    02 Settembre 2014 - 20:08

    ma che vi lamentate, per il pregiudicato è tanta pubblicità gratis. Lui ci gongola con queste uscite satiriche, vi offendete solo voi poveri bananas.

    Report

    Rispondi

    • ammunition

      11 Aprile 2015 - 11:11

      come tu seibischero ragazzo

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog