Cerca

Nel mirino

Is, minacce a Vladimir Putin: "Porteremo la jihad nel Caucaso"

Vladimir Putin

Video dopo video, minaccia dopo minaccia. I jihadisti dell'Is cercano di estendere la loro rete dell'orrore. Prima le minacce agli Stati Uniti e l'orribile decapitazione dei due reporter, James Foley e Steven Sotloff, ora invece le parole rivolte a Vladimir Putin, il presidente russo "colpevole" di appoggiare il regime siriano degli "infedeli" di Bashar al Assad. La minaccia arriva in un video diffuso su Youtube, nel quale i fondamentalisti minacciano di far esplodere una guerra in Cecenia, nel Caucaso russo, per "liberarlo dai non islamici". Nella clip si vede un jet militare russo che, secondo i jihadisti, Mosca avrebbe consegnato alle truppe di Assad. "Questo messaggio è per te, Vladimir Putin - si ascolta nel video -, questi aerei che hai inviato a Bashar, noi li invieremo a te. Libereremo la Cecenia e tutto il Caucaso, se Dio vuole. Il tuo trono è minacciato e cadrà quando arriveremo a casa tua". Per Putin, oltre a quella ucraina, una grana in più.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oneiros

    04 Settembre 2014 - 12:12

    Ma ci rendiamo conto? Siamo ridotti a dover sperare che ci salvi Putin!!!

    Report

    Rispondi

  • marco53

    04 Settembre 2014 - 11:11

    Speriamo che sia vero? L'unico al mondo che può annientare completamente questa feccia dell'umanità è PUTIN. Poche chiacchiere, nessun accordo con la stupida Europa e col cioccolatino americano mezzo islamico. Si può battere la follia islamica solo con l'eliminazione fisica di quella gentaccia, senza se e senza ma. PUTIN sei l'unico che può salvarci! Se ne lasci vivo anche solo uno siamo da capo.

    Report

    Rispondi

  • marari

    04 Settembre 2014 - 09:09

    Adesso ci siamo. Finalmente hanno preso di mira uno che li annienterà. Non sono neppure intelligenti questi tagliagole, hanno minacciato Putin pensando fosse l'Europa o il diversamente bianco.

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    04 Settembre 2014 - 09:09

    Positivo per noi e negativo per loro il fatto di minacciare cosi` tanti stati.La storia li da` come perdenti, non dimentichiamo Hitler che pur avendo un esercito tra i piu` forti,aveva timore ad aprire il terzo fronte verso la russia.Quello che possiamo temere e` il terrorismo ma su un attacco frontale di uno stato come IS del nord Iraq, loro sono morti.Gli suggerisco di minacciare anche la Cina!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog