Cerca

Dopo il vertice

Ue, Katainen: "L'Italia deve attuare le riforme"

Ue, Katainen: "L'Italia deve attuare le riforme"

Ancora braccio di ferro tra Italia ed Europa. L’Ecofin, il gruppo dei 28 ministri economici dell’Eurozona, fa propria l’ Agenda Draghi su riforme e investimenti per incentivare la crescita nell'Eurozona. Ma a far discutere sono le parole del vice-Juncker. Il commissario europeo agli Affari economici Jirki Katainen, 41 anni, finladese, falco sostenuto dalla cancelliera Angela Merkel, uno degli interpreti della linea del rigore nell’Eurozona, coordinatore dei programmi per la ripresa della Commissione presieduta da Jean-Claude Juncker e protagonista venerdì di una polemica a distanza con il premier Matteo Renzi è tornato a puntare il dito sull'Italia: "Sosteniamo l’azione del governo italiano - dice - la questione investimenti-rigore non è manichea, non è solo bianco e nero. L’Italia ha un’agenda di riforme molto ambiziosa. E la sua attuazione è importante: se un medico prescrive un farmaco, le medicine vengono comprate, ma poi non le si prende, non serve a molto".

La replica - A Katainen replica Padoan: "C’è un clima diverso in Europa dove ora la crescita è la priorità di tutti. Il conflitto rigore-crescita non c’è. E non c’è stato nelle discussioni, neanche in quelle a porte chiuse, che sono state molto fruttuose, e sono state volte a trovare risposte concrete alla necessità di crescere di più. L'Italia rispetterà i suoi impegni". Ma con le esose richieste di Renzi (come nel caso della mancia elettorale di 80 euro prima delle europee) farlo sarà difficile. E Padoan lo sa...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    16 Settembre 2014 - 06:06

    L'Europa ha ragione. Dobbiamo fare le riforme ma nè Renzi né chiunque altro potrà farle con questo ,o altri parlamenti di politici ladri ed incapaci .Il parlamento va abolito per 5-10 anni e le riforme fatte da un comitato ristretto di economisti/giuristi fuori dalla politica(illusione?).Alternative non ce ne sono.

    Report

    Rispondi

    • ramadan

      16 Settembre 2014 - 19:07

      condivido pienamente. anche l'illusione (purtroppo)

      Report

      Rispondi

  • encol

    15 Settembre 2014 - 17:05

    Bisogna dire che a Bruxelles sono piuttosto duri di comprendonio però alla fine ci arrivano. E Ora che hanno capito con quale tipo di fanfarone hanno a che fare ?

    Report

    Rispondi

    • ramadan

      16 Settembre 2014 - 19:07

      per favore leggi il commento di umberto 2312 : è colpa di renzi se da una settimana i nostri signori parlamentari non riescono a mettersi d'accordo su chi nominare alla consulta ? io mi incazzo quando sento i telegiornali che ne parlano e voi ? e in europa cosa penseranno dell'italia e degli italiani ?che può fare fare renzi con gente simile ? sta mostrando una grande pazienza.

      Report

      Rispondi

  • gregio52

    15 Settembre 2014 - 15:03

    Quanto poco tempo ci hanno messo i signori dell' UE a conoscere il nostro "Pifferaio". Il triste che da noi invece sembra che c'è ancora chi ne è imbambolato

    Report

    Rispondi

  • egobz

    15 Settembre 2014 - 09:09

    Finiscano di rompere le palle questi quattro gatti del nord, divoratori di stoccafisso, hanno rotto, sono solo pessimi burocrati, esperti da quattro soldi che stanno mandando alla rovina la vera idea dell´Europa descritta dai padri fondatori.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog