Cerca

Patto Pd-Forza Italia

Consulta, il giorno decisivo. Renato Brunetta: "Patto Pd-Forza Italia regge, Violante uomo giusto"

Consulta, il giorno decisivo. Renato Brunetta: "Patto Pd-Forza Italia regge, Violante uomo giusto"

Il voto di ieri per eleggere i nuovi giudici della Consulta "è una fumata nera che vale una fumata bianca. I due candidati hanno raggiunto o sfiorato quota 530 e questo vuol dire che il patto regge e che quasi certamente nelle prossime ore avremo i due nuovi giudici della Consulta". Renato Brunetta si veste da colomba e dalle pagine di Repubblica lancia messaggi distensivi a Donato Bruno e soprattutto Luciano Violante, i due candidati di Forza Italia e Pd per le poltrone della Corte Costituzionale che hanno visto ancora una volta saltare in Aula la loro candidatura. Colpa dei franchi tiratori e di qualche titubanza da un fronte e dall'altro, che secondo qualcuno avrebbe messo a rischio l'intesa tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. "Questo è un accordo istituzionale tra il Pd e Fi che assieme agli altri gruppi, raggiungono un'intesa per eleggere i membri laici di Csm e Consulta e quell'accordo regge - assicura il capogruppo azzurro -. Il Patto del Nazareno è altra cosa, riguarda la riforma costituzionale e la riforma elettorale. Non possiamo evocarlo a ogni piè sospinto: si rischia di svilirlo".

"Violante? Grandissimo garantista" - Secondo Brunetta non sarà rischioso insistere su Violante e Bruno: "La volontà politica è molto chiara. E poi con l'ultima votazione sono stati eletti altri tre membri del Csm, ne mancano solo due, anche questo è un dato positivo". Quindi il giudizio positivo del capogruppo su Violante: "E' un grandissimo uomo delle istituzioni, un grande giurista, un garantista. Mi considero ben rappresentato nella Consulta da lui, oltre che da Bruno, ovvio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittoriese

    16 Settembre 2014 - 22:10

    Chiudetelo nell'urna!!!!!

    Report

    Rispondi

  • marks

    16 Settembre 2014 - 17:05

    Cribbio tutti comunisti i commenti , ma Berlusconi cosa avrà fatto ai comunisti , e inutile gli e' proprio entrato nel culo ai compagni.

    Report

    Rispondi

  • feltroni ve le suona ancora

    16 Settembre 2014 - 16:04

    Inciucio stupefacente. Alle ultime politiche promise addirittura di restituire l'imu di tasca propria e ora grazie al suo silenzio-assenso in Parlamento, ci ritroviamo la Tasi, che è ancora più alta. Niente da dire, proprio uno statista...

    Report

    Rispondi

  • Chry

    16 Settembre 2014 - 15:03

    bene, allora siamo d'accordo, votate Violante.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog