Cerca

L'editoriale

Ridateci i vitalizi rubati

18 Settembre 2014

6

Se il governo fosse davvero preoccupato di far quadrare i conti, ridurre gli sprechi e limare le unghie alla Casta, farebbe una cosa sola: seguirebbe l’esempio del Trentino, estendendo la decisione della Regione autonoma dell’Alto Adige a tutte le regioni d’Italia.

Ma che hanno fatto di tanto speciale ai piedi delle Dolomiti? Semplicemente hanno cancellato i diritti acquisiti dei politici. Con una banale delibera di consiglio hanno stabilito che gli importi percepiti dagli ex consiglieri della regione sono stati incassati indebitamente e dunque non solo hanno deciso di non pagare più i vitalizi, ma addirittura hanno richiesto indietro i soldi. Clamoroso al Cibali, anzi al Briamasco, che poi sarebbe lo stadio di Trento: i subalpini hanno scoperto l’acqua calda, ossia che i vitalizi concessi alla classe politica locale non sono per sempre, come i diamanti, ma si possono revocare e anche - udite, udite - dichiarare illegittimi, perché in fondo sono stati gli stessi consiglieri regionali ad attribuirseli. Una cosa ovvia, talmente ovvia che nessuno fino ad ora l’ha adottata. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gisto

    18 Settembre 2014 - 15:03

    E' talmente ovvio che nessuno lo fa.L'INPS dovrebbe calcolare tutti i contributi "figurativi" (quelli regalati,non versati),ricalcolare le pensioni concesse con la retribuzione degli ultimi sei mesi,altra furbata,i politici che si sono autoconcessi vitalizi e cumulo di mezzi incarichi inventati.Chi farà questo avrà il mio voto e di tutti quelli che conosco (non ho amici fancazzisti)

    Report

    Rispondi

  • vitalba

    18 Settembre 2014 - 13:01

    perché non dare spazio a queste argomentazioni su tutti i mezzi di comunicazione?

    Report

    Rispondi

  • ex finiano

    18 Settembre 2014 - 10:10

    Interessante,,,,,,,,, davvero interessante! Si continui l'opera con la Sicilia e via via le altre Regioni!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media