Cerca

Pericolo islamista

Primi raid aerei francesi in Iraq
Elogio della Casa Bianca

Primi raid aerei francesi in Iraq
Elogio della Casa Bianca

E' partita con i primi raid aerei in Iraq la Francia. Il presidente francese François Hollande ha dichiarato che nel primo attacco è stato distrutto un deposito dei militanti dello Stato islamico (ex Isil). Nei raid sono anche morte decine di combattenti, come riferito dal portavoce dell'esercito iracheno, nella zona di Zumar, nel nord del paese 

Elogi dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama: "La Francia è uno dei nostri più antichi e stretti alleati, è un partner forte nei nostri sforzi contro il terrorismo e siamo lieti che americani e francesi lavoreranno ancora una volta insieme per la nostra sicurezza e i nostri valori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blackindustry

    20 Settembre 2014 - 12:12

    Ancora la francia a bombardare... Ma il nobel per la pace obama HUSSEIN non si schiera contro la guerra? O le sue sono guerre di sinistra e quindi giuste e non assassine? Ah giusto, come la guerra di clinton contro la ex jugoslavia (e d'alema al seguito senza l'ok del parlamento italiano). Ma diversa dalle guerre di G.W. Bush. Obama a ringraziare i francesi... E' proprio vero che tra simili...

    Report

    Rispondi

    • Chry

      20 Settembre 2014 - 14:02

      guerra??? a parte che si cerca di annientare l'ISIS e non invadere una nazione con false prove come ha fatto il tuo amico Bush. Ricordi quello che accadeva in Jugoslavia? a Sarajevo? si è intervenuti anche tardi purtroppo... Il tuo commento non ha senso, se non trovare sterili calunnie o ancor peggio schierarsi contro terroristi ed assassini.

      Report

      Rispondi

  • Chry

    20 Settembre 2014 - 00:12

    ma non doveva pensarci Putin???

    Report

    Rispondi

  • blues188

    19 Settembre 2014 - 17:05

    Volevano l'Europa per non avere più guerre e casini. Ma la Francia vuoi che si smentisca? Le ha iniziate tutte lei direttamente o indirettamente! Sono peggio dell'America!

    Report

    Rispondi

    • fonty

      fonty

      20 Settembre 2014 - 00:12

      Per non parlare delle guerre napoleoniche e delle due guerre mondiali, di cui danno la colpa alla Germania, ma a dichiarare la guerra alla Germania nella seconda è stata la Francia e l'inghilterra, la prima la ha scatenata per riprendersi l'Alsazia che era stata annessa alla Germania nel 1870. I Francesi hanno la fissa della grandeur e non si rassegnano a ridimensionarsi.

      Report

      Rispondi

blog